Commenta

Sicurezza, in arrivo
sei nuove telecamere
in centro storico

telecamera_ev

Nella foto una delle telecamere attuali che presto verranno sostituite

CASALMAGGIORE – Inizialmente sembravano poter sbarcare a Casalmaggiore, in particolare nella zona del centro storico, con l’inizio dell’estate, al massimo entro luglio. In realtà, anche a causa del gran caldo che potrebbe creare qualche problema nella posa dei cavi elettrici nel sottosuolo di piazza Garibaldi e dintorni, si è pensato di provvedere all’installazione alla fine della bella stagione, tanto che molto probabilmente sarà settembre il mese che inaugurerà l’arrivo del nuovo sistema di videosorveglianza a Casalmaggiore.

Tuttavia, grazie alla determina pubblicata all’albo pretorio del comune di Casalmaggiore lo scorso lunedì, è già possibile stilare una prima mappatura delle nuove telecamere in arrivo, che saranno ad alta definizione e sostituiranno quelle attualmente presenti, analogiche ed obsolete, oltre che poco chiare nelle immagini trasmesse e con difficoltà di collegamento con la centrale dei Carabinieri di Casalmaggiore. Fu questo, del resto, uno dei primi provvedimenti della giunta Bongiovanni, che dopo avere perso il bando per la sicurezza regionale, ha deciso di mettersi in proprio, investendo poco meno di 30mila euro.

A fornire l’impiantistica sarà la ditta cremonese Linea Com srl e nella determina viene specificato nel dettaglio l’acquisto: si parte dall’hardware e dal software a disposizione della sede comunale, che sarà adeguato e ammodernato. Stesso procedimento per le postazioni client presso la centrale operativa della Polizia Locale e dei Carabinieri, mentre anche la tratta radio comune-Carabinieri verrà rifatta e ottimizzata. E le telecamere? Ne arriveranno sei in tutto: tre saranno piazzate in piazza Garibaldi, e una di queste sarà l’unica mobile, con la possibilità di zoom e di movimenti laterali a seguire la ripresa. Una invece, nel cosiddetto servizio di revamping pensato dal comune, sarà piazzata in Galleria Gorni, mentre altre due telecamere fisse verranno installate in via Saffi, vicino alla sede della Polizia Locale. Il servizio offerto da Linea Com prevede anche manutenzione e assistenza standard per due anni dalla data del collaudo. Che, come detto, dopo qualche piccolo ritardo, dovrebbe essere fissato il prossimo settembre.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti