Commenta

Il ‘colpo’ bis va
in fumo per colpa
di una… sigaretta

furto_ev

SABBIONETA – Avevano già fatto visita in quella casa, ma evidentemente il bottino in quell’occasione, una borsa contenete documenti e pochi soldi, non li aveva soddisfatti. I ladri hanno riprovato martedì sera, sperando di compiere un bel colpo ma hanno dovuto desistere perché fuggiti all’arrivo dei proprietari. E’ successo ancora una volta in fregio alla ex statale sabbionetana, nel quartiere Vigoreto della Piccola Atene. A tradire i malviventi soprattutto il loro vizio del fumo il cui caratteristico odore non è sfuggito ad una parente che rientrando nella casa ha avvertito il tipico odore della sigaretta immaginando che quache estraneo stazionasse in zona, ben sapendo che nessuno dei suoi famlgliari fumava.

Poco dopo al rientro del figlio, i sospetti hanno avuto conferma. Uno sconosciuto è uscito dalla casa, dopo aver sentito i passi dei proprietari ed è fuggito nei campi dove un furgone bianco con un complice a bordo lo attendeva per caricarlo e allontanarsi velocemente. Quello del furgone bianco sta diventando il tormento e l’incubo dei residenti non solo di Sabbioneta ma anche di altre località limitrofe dove il mezzo viene notato e spesso messo in collegamento con i furti che si verificano con una sospetta coincidenza.

Rosario Pisani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti