Commenta

Una vetrina ad Expo
per il comprensorio
Oglio Po

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nella foto, il Decumano di Expo

CASALMAGGIORE – Casalmaggiore, l’OglioPo, le eccellenze culinarie, culturali e sportive del territorio casalasco viadanese avranno la propria vetrina ad Expo. Il tutto, grazie ad associazioni e gruppi che da più tempo richiama la dimensione comprensoriale della terra tra i due fiumi: l’Atletica Interflumina E’ Più Pomì e Gal Oglio Po. Il 19 settembre Cascina Triulza, Decumano, Cardo e Padiglione Lombardia accoglieranno iniziative di promozione che arrivano direttamente da Casalmaggiore e dintorni. Il momento clou sarà in serata, quando i vertici dell’Atletica Interflumina E’ Più Pomì presenteranno alla platea universale di Expo i Campionati Nazionali Paralimpici, in programma in Baslenga dal 26 al 27 settembre. Un evento storico, fortemente voluto da comitato e Federazione Italiana sport paralimpici e sperimentali. Atletica e disabilità come traino per portare ad Expo il marchio del comprensorio Oglio Po, con tutte le sue unicità. Lo stesso giorno infatti si potranno veder sfilare sul decumano i membri del gruppo storico il Torrione, accompagnati dai coristi dei Joy Voices e da diverse autorità locali che gli organizzatori dell’evento stanno già cercando di coinvolgere. Parteciperanno anche gli Amici del Museo del Bijou e gli Amici di Casalmaggiore, per quella che diverrà a tutti gli effetti una giornata casalasco-viadanese ad Expo, con tanto di stand e degustazioni di prodotti tipici del territorio.

Una bozza di proposta c’è già e prevede per sabato 19 settembre la partenza da Casalmaggiore (con passaggio nei vari Comuni aderenti) ed arrivo ai cancelli dell’esposizione universale verso le ore 11,00. Primo passaggio nel Decumano con il gruppo storico Il Torrione per informare e coinvolgere i visitatori degli eventi in programma nel secondo pomeriggio. Distribuzione del materiale promozionale e piccole degustazioni di prodotti. Visita ai padiglioni. Ritrovo alle ore 18 circa presso Cascina Triulza per conferenza stampa e spettacolo gospel. Nuovo passaggio nel Decumano. Ripetizione dello spettacolo gospel di fronte a Palazzo Regione Lombardia e alle ore 22 circa la partenza da Milano per il rientro. E proprio il capoluogo lombardo potrebbe divenire il giorno successivo, domenica 20 settembre, il teatro di un’iniziativa nata a cresciuta in frazione a Casalmaggiore: da Cappella potrebbero partire gli spaventapasseri protagonisti dell’ultima edizione di ‘Spaventacappella’, per portare aria di campagna e allegria sotto la Madonnina.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti