Commenta

Anche dall’Ucraina
per onorare la memoria
di don Primo Mazzolari

ucraini-fondazione-mazzolari_ev

Nella foto due momenti della visita

BOZZOLO – Dopo la giornata ebraica la vita culturale bozzolese è stata animata da un nuovo importante evento. La graditissima visita in Fondazione a Bozzolo di un gruppo di studenti dell’Università Cattolica di Leopoli (Ucraina) giunti a Mantova e provincia per un corso estivo di italiano accompagnati da Carlo Carasi e Claretta Boselli.

Proveniente dal santuario delle Grazie di Curtatone, il gruppo ha raggiunto Bozzolo nella prima mattinata con l’accoglienza, in Fondazione, da parte del segretario Giancarlo Ghidorsi che ha illustrato la figura ed il pensiero di Don Primo Mazzolari ai giovani universitari ucraini, soffermandosi in particolar modo sugli ideali di pace e di fede del vecchio arciprete, tema a loro molto caro in patria, in questi ultimi tempi messo in discussione da una parziale invasione da parte del loro territorio dalle forze armate sovietiche. Particolare emozione ha destato nei giovani universitari l’ascolto di alcuni brani dell’omelia “Anch’io voglio bene a Giuda” a cui è seguito un vivace dibattito.

Gli ospiti, al termine dell’incontro, hanno visitato gli archivi e le biblioteche ove sono gelosamente custoditi e catalogati i documenti, oggi disponibili ai ricercatori ed agli studiosi di Don Mazzolari. A completare la bella mattinata, è arrivato per un saluto anche il sindaco Giuseppe Torchio, che onorato della gradita presenza in territorio bozzolese, ha offerto ai giovani prima dell’orario di pranzo un gradito aperitivo, soffermandosi sulle iniziative in programma nell’ambito del distretto dell’attrattività con la formazione di giovani guide e steward per la visita ai luoghi della cultura e della fede del territorio. La comitiva di studenti ha proseguito il proprio itinerario, recandosi nella Chiesa di San Pietro per una visita di preghiera sulla tomba del grande sacerdote.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti