Commenta

Bozzolo, minoranza
contro Giunta e Pd:
“Circo equestre”

bozzolo-profughi-ev

Nella foto, l’arrivo dei profughi a Bozzolo

BOZZOLO – “Siamo esterefatti difronte alla tremenda confusione che si sta cercando di fare nella gestione della questione profughi”: parole dei membri del gruppo consigliare di opposizione Noi di Bozzolo, che arrivano in seguito all’ospitalità offerta dalla cooperativa Pobic a 14 nigeriani presso i locali di una struttura situata su suolo comunale. “Il sindaco Giuseppe Torchio – scrivono i consiglieri di minoranza – che ad ogni testata giornalistica rilascia dichiarazioni discordanti l’una con l’altra, il segretario del PD che chiede le dimissioni del vice sindaco Nicola Scognamiglio, colpevole di avere un’opinione diversa dal PD in merito ai profughi, di nuovo il sindaco che per confondere ulteriormente le acque millanta dimissioni della giunta se i profughi dovessero rimanere, della stessa giunta che, in appoggio al proprio segretario PD, poco prima chiedeva le dimissioni del Vice sindaco Scognamiglio. In questo circo equestre l’unica cosa evidente è la mancanza di una linea politica condivisa su questa questione”.

“Tutto ciò – precisano da Noi di Bozzolo – è estremamente preoccupante perchè denota come una situazione così delicata come questa venga gestita navigando a vista e in base agli umori del sindaco che un momento è esponente convinto del PD e il momento dopo si finge oppositore convinto dell’accoglienza. La stessa decisione di convocare un consiglio comunale straordinario sull’argomento denota l’incapacità del PD di assumersi le responsabilità di una linea politica e il tentativo di scaricare, come al solito, le responsabilità su chi, in quanto minoranza consigliare, non ha nessuno strumento per intervenire”. “La nostra linea politica è chiara e non necessita di inutili consigli comunali per esserlo ulteriormente – precisano i consiglieri di minoranza -: non condividiamo assolutamente né il metodo né i modi utilizzati dal sindaco e dal PD per gestire la situazione, in quanto non rispettosi nei confronti dei Bozzolesi e ancor meno degni di essere definiti “accoglienti”. Troppa superficialità e pressappochismo che non produrranno altro che disagi per tutti”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti