Commenta

La Pomì saluta il Forte:
chiuso un ritiro per
“partire al massimo”

ritiro-pomi-ev

Nella foto, coach Barbolini dirige l’allenamento delle rosa sulla spiaggia di Forte dei Marmi

FORTE DEI MARMI/CASALMAGGIORE – Con il quinto giorno imperniato su un allenamento mattutino in palestra e una seduta pomeridiana di piscina, si è chiuso ieri alla Casa Pomì di Forte dei Marmi il ritiro della formazione campione d’Italia. Le ragazze e lo staff hanno fatto rientro nel pomeriggio a Casalmaggiore dove da lunedì si metteranno al lavoro per dare frutto alla solida base fisica e di costruzione del gruppo avviata in Toscana ed intraprendere i ritmi canonici delle prossime settimane che condurranno alle prime amichevoli e ai primi test pre-campionato. Nelle parole di Massimo Barbolini il bilancio. “Il clima famigliare che abbiamo respirato nella colonia di Casalmaggiore durante il ritiro – conferma il tecnico delle rosa – si è rivelato fondamentale per una squadra che ha cambiato molto e che si è messa al lavoro per preparare una stagione impegnativa”. Un lavoro iniziato subito col piede giusto e di gran lena. “Siamo partiti coi ritmi che ci eravamo prefissati, del resto le giocatrici di cui la squadra si compone sono delle vere professioniste e sapevamo che non sarebbero arrivate a corto di preparazione al ritiro e questo ci ha permesso di iniziare subito forte”. Aver avviato la preparazione con un gruppo ridotto può incidere? “Sicuramente ci sono svantaggi e vantaggi – ammette il tecnico della Pomì – tra i primi non si può trascurare che arriveremo all’appuntamento di Supercoppa con alcune giocatrici giunte da poco con noi, problema peraltro che avrà anche la nostra avversaria Novara, per quanto riguarda i vantaggi avere meno giocatrici a disposizione in questo periodo ci può consentire di conoscere in maniera più dettagliata cosa occorre fare e dove lavorare con maggiore attenzione”. La Supercoppa sarà solo il primo di una lunga serie di obiettivi. “Quando una squadra parte lo fa sempre per dare il meglio, il massimo. L’importante è avere le idee chiare di come arrivare agli appuntamenti per poterseli giocare al meglio, quindi curare nei minimi dettagli i tanti passaggi che ci condurranno all’inizio della stagione. Dall’altra parte occorre anche rendersi conto di come il campionato italiano sia cresciuto in maniera esponenziale rispetto alle ultime stagioni per cui raggiungere determinati obiettivi per tutte le squadre che ambiscono a farlo si rivelerà molto più difficile”. Ritmi e caratteristiche degli allenamenti delle prossime settimane. “Sicuramente continueremo a lavorare sodo, poi dalla terza settimana, visto il gruppo numericamente ridotto, programmeremo allenamenti congiunti in prospettiva dei primi test”. Dal tecnico al Presidente della VBC-Pomì Casalmaggiore Massimo Boselli Botturi. “Sono stati cinque giorni intensi, di lavoro ma anche di costruzione del gruppo. E’ stato palese come le ragazze si siano conosciute, affiatate ed abbiano iniziato a creare il clima di condivisione e di amicizia che da sempre contraddistingue il ritiro di Forte dei Marmi e che fa degli ospiti di quella che abbiamo voluto ribattezzare per la nostra permanenza in questo periodo Casa Pomì un contesto di grande famigliarità”. Un’autentico porta fortuna questa location in terra Toscana, dai tempi della B2 per la Pomì è stata una continua escalation. “Lavoriamo da sempre per fare bene, per tenere alto il nome di Casalmaggiore, della nostra provincia, di Cremona, l’immagine che ci siamo creati in questi anni. Penso che il Comune di Casalmaggiore possa ritenersi fiero di aver valorizzato anche grazie a noi, che da tantissimi anni frequentiamo questa Casa, una struttura marina che rappresenta un vanto per il casalasco e i suoi abitanti”. Da lunedì 24 Agosto inizia la campagna abbonamenti. “Volete vedere un grande spettacolo e godere di grandi emozioni? Venite numerosi al Pala Radi di Cremona, quest’anno ce ne sarà per tutti i gusti. Abbiamo pensato a varie tipologie di abbonamenti accessibili a tutte le tasche. Nei primi due giorni ci sarà la prelazione per i vecchi abbonati, quindi dal 26 la possibilità di sottoscrivere gli abbonamenti sarà aperta a tutti. Ci si potrà abbonare online, passando in sede a Casalmaggiore o recandosi al Pala Radi di Cremona proprio per agevolare tutti i nostri tifosi, secondo le modalità che abbiamo comunicato”. Dopo il riposo del week-end, lunedì squadra al lavoro sempre a ranghi ridotti, con sette giocatrici, a Casalmaggiore. Nel mattino una seduta di pesi a partire dalle ore 10,00, nel pomeriggio previste due ore e mezza di tecnica, dalle 17,00 alle 19,30, presso il Pala Baslenga.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti