Commenta

Picchia la moglie
fino a farla svenire,
60enne in arresto

ambulanza

VIADANA – Con una violenza inaudita ha preso a botte la moglie colpendola con un paio di jeans arrotolati in maniera da farle male veramente. Al punto che la donna alla fine è caduta a terra svenuta. Per questo ha dovuto essere ricoverata al Pronto soccorso di Guastalla da dove è stata dimessa fortunatamente il giorno dopo. L’episodio è avvenuto in un  appartamento di Viadana dove l’uomo è stato arrestato e condotto in carcere. Questo anche perché su di lui pesava una precedente sentenza che lo aveva condannato agli arresti domiciliari per analoghi maltrattamenti su una precedente moglie, colpita con il manico di una lucidatrice. Con questa nuova donna invece aveva contratto il matrimonio un mese fa iniziando una relazione, che sembrava andasse bene. Invece l’uomo, un 60enne originario della provincia di Reggio Emilia, ha cominciato a manifestare gli stessi sentimenti di gelosia avuti con la precedente compagna picchiando la nuova moglie sino ad esiti molto gravi.

rp

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti