Commenta

Dal sacro al profano:
pigiama party per
chiesa di Villa Pasquali

chiesa-villa-pasquali_ev

Nella foto la splendida chiesa del Bibiena

VILLA PASQUALI (SABBIONETA) – Sacro e profano insieme. O meglio, si parte dal secondo per arrivare al primo: in sé la notizia di un pigiama party, per quanto elegante e infatti organizzato nella splendida cornice di Villa Galeazzo Bocchi, a Villa Pasquali, frazione di Sabbioneta, non è granché. A renderla tale, però, ci pensano le motivazioni e le finalità di una festa di fine estate che sarà all’insegna del divertimento ma soprattutto della solidarietà. Il pigiama party organizzato dall’Associazione Sapori Arti Cultura e dal Lions Club Sabbioneta Nova Civitas per il prossimo sabato 29 agosto alle ore 20.30, servirà infatti a raccogliere fondi per restaurare la chiesa parrocchiale di Villa Pasquali, autentico gioiello barocco della Piccola Atene – uno dei tanti in realtà – ancora bisognoso di cure dopo il sisma del 2012, consacrato a Sant’Antonio Abate e progettato nientemeno che da Antonio Bibiena.

Non a caso, Galeazzo Bocchi, proprietario della Villa che farà da location all’evento, ha già vinto nel 2011 il premio Solidarietà 2011 della comunità mantovana: accattivante il titolo della serata che parla di una serata sexy con roventi pollastrelle. Nulla di cui scandalizzarsi: verranno sì premiati miss e mister Pigiama, al termine della serata che prevede anche un tuffo in piscina, ma le pollastrelle di cui si parla sono quelle che verranno servite, alla brace, come menù principale. Andrea Marchini sarà lo chef, ma al di là dei dettagli quel che conta è la finalità dell’evento. E così, una serata che principalmente celebrerà la fine dell’estate e magari l’inizio di nuove amicizie, sarà essenzialmente, passando appunto dal profano al sacro, ossigeno meraviglioso per l’imponente parrocchiale di Villa Pasquali.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti