Commenta

Furto alle macchinette
della scuola Carrobbio
Carabinieri indagano

distributori-automatici_ev

VIADANA – Ancora furti ai danni di una scuola, in particolare, dopo il recente furto di pluviali all’edificio di via Vanoni, ad essere prese di mira sono state stavolta le macchinette dei distributori automatici. L’Arma dei Carabinieri di Viadana è stata avvertita mercoledì mattina attorno alle ore 8, ed è intervenuta in via Carrobbio 57 presso la scuola materna “Carrobbio”. A richiedere l’intervento dei militari è stata una delle impiegate della scuola, che so è prima accorta di segni di effrazione alla porta di ingresso e poi anche del furto alle macchinette.

Non è la prima volta che un episodio del genere accade a Viadana: proprio pochi giorni fa l’Arma viadanese concluse efficacemente un’indagine su un altro furto di questo tipo, in quel caso perpetrato all’interno dei locali della Proges di Viadana, in Largo De Gasperi, quando due malviventi più un terzo complice, lo scorso 12 agosto, vennero colti in flagranza di reato e arrestati dai carabinieri, dopo diversi altri colpi in altre strutture della zona. Stavolta l’episodio criminoso si è invece ripetuto in una scuola. Da quantificare il bottino del furto, quasi certamente consistente in monetine e in banconote di piccolo taglio.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti