Commenta

Migranti a Casteldidone,
manifestazione contro
business accoglienza

chiesa-casteldidone-ev

Nella foto la chiesa di Casteldidone

CASTELDIDONE – Probabilmente era inevitabile. E infatti, come già successo a Mantova quando si è sparsa la notizia, poi confermata, dell’arrivo di profughi tra il capoluogo virgiliano e Canneto sull’Oglio, anche nel Casalasco viene organizzata una nuova manifestazione. Il luogo è Casteldidone, non a caso uno dei primi comuni ad ospitare, presso gli edifici della parrocchia, cinque migranti assegnati dalla Prefettura di Cremona già prima dell’accordo con lo stesso Prefetto e della riunione tra i sindaci (oltre che del documento, non firmato da Casalmaggiore e Voltido). La manifestazione, definita pacifica e apolitica, vede come simbolo quello dei “Tricolori per Casteldidone” e invita esplicitamente a fermare il business dell’accoglienza. La manifestazione si terrà presso la piazza della Chiesa, dunque vicino all’oratorio che ospita i cinque migranti, lunedì 14 settembre alle ore 21.

G.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti