Commenta

Giovani chef
dello Ial di Viadana
premiati ad Expo

premiazione-ial-ev

Nella foto, i ragazzi dello Ial premiati ad Expo

MILANO – Domenica scorsa presso lo stand di Regione Lombardia in EXPO sono stati premiati gli allievi dello IAL di Viadana che hanno partecipato al concorso “New talented italian chef for Expo 2015”. Sotto un acquazzone battente l’assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro di Regione Lombardia, Valentina Aprea, ha premiato ogni singolo vincitore del concorso. Alla prima proposta del bando, avevano partecipato Bouchra El Ghazi, Beatrice Montanile, Fabio Ceci del IV° anno di “tecnico di cucina”, che si sono piazzati rispettivamente 28°, 29° e 30°. Ogni ragazzo doveva, entro metà febbraio 2015, scegliere una ricetta, rielaborarla e presentarla con un video in italiano e inglese. Successivamente, alla seconda proposta col titolo “Zero sprechi”, hanno partecipato Mattia Ternardi (24°), Khadija El Ghazi (27°), Asmaa Aboukoiuss (38°), Mirco Fortunato (47°) del III° anno di Operatore alla ristorazione-preparazione pasti. Entrambi dovevano presentare per il 15 maggio una propria ricetta preparata con l’utilizzo di ingredienti o parti di cibo che normalmente verrebbero scartati. Tutti i ragazzi e le loro ricette sono state inserite in un ”Albo d’oro” (scaricabile dal sito di Regione Lombardia), che costituisce una vetrina dei migliori studenti dei centri di formazione lombardi, e che verrà messo a disposizione dei soggetti gestori dei punti ristoro presenti in Padiglione Italia e nel sito della manifestazione Expo Milano 2015, oltre che delle associazioni di categoria del settore ristorazione e turistico-ricettivo, per favorire opportunità di esperienze nel mondo del lavoro o di potenziamento delle competenze professionali. L’esperienza è stata molto importante perché ha permesso ai ragazzi di confrontarsi coi loro coetanei e scambiarsi esperienze e idee, inoltre è stato utile per verificare che il loro livello di preparazione è pari a quello degli allievi di altri istituti presenti in Lombardia, anche blasonati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti