Commenta

Pomì, buon test a
Piacenza sotto lo
sguardo di Carli Lloyd

carli-lloyd-ev

Nella foto, Carli Lloyd all’arrivo in Italia

PIACENZA – Si consuma al Pala Banca di Piacenza il quarto allenamento congiunto tra Nordmeccanica e Pomì che questa volta allungano il test sino ai cinque set, i primi due disputati partendo rispettivamente da 10-10 e da 15-15, i restanti tre da 0 a 0 con arrivo ai quindici punti. Un confronto sotto lo sguardo attento di Carli Lloyd, arrivata in Italia nel primo pomeriggio di venerdì e sugli spalti del palazzetto emiliano. E’ un avvio lanciato quello delle rosa che devono respingere la risalita ospite salvo imporsi 22-25. Restituisce il favore la formazione di casa nel secondo parziale pervenendo al successo con tre lunghezze di margine. Dopo un combattuto terzo parziale che le emiliane archiviano ai vantaggi (16-14), le ragazze di Barbolini recuperano con l’11-15 del quarto set. Alla fine è la Nordmeccanica a chiudere al quinto ancora una volta sul filo di lana. Sicuramente un test probante e che fa da preambolo all’impegno di sabato. Al Pala Baslenga, a chiudere una settimana particolarmente impegnativa, alle 17,00 sarà di scena la neo promossa Sudtirol Neruda Bolzano.

NORDMECCANICA PIACENZA 3
POMI’ CASALMAGGIORE 2
Primo Set da 10-10: 22-25
Secondo set da 15-15: 25-22
Terzo set da 0-0: 16-14
Quarto set da 0-0: 11-15
Quinto set da 0-0: 15-13
Nordmeccanica: Valeriano, Bauer 8, Leonardi (L), Marcon 7, Melandri 12, Poggi (L), Petrucci 5, Pascucci 11, Meijners 16, Taborelli 3. All.: Gaspari-Saja
Pomì: Bacchi 14, Galeotti 2, Sirressi (L), Cecchetto (L), Ferrara, Piccinini 12, Olivotto 6, Crisanti 8, Rossi Matuszkova 24. All.: Barbolini-Bolzoni

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti