Commenta

Casalmaggiore
piange la 23enne
Fabiola Capodanno

fabiola-ospedale-ev

Nella foto, Fabiola Capodanno e l’ospedale Maggiore di Parma

CASALMAGGIORE – Un grave lutto ha colpito la comunità di Casalmaggiore: una ragazza di soli 23 anni, Fabiola Capodanno, si è spenta in seguito ad un male incurabile. Ricoverata presso l’ospedale Maggiore di Parma, la giovane aveva già  affrontato un’operazione per tentare di sconfiggere una malattia che alla lunga si è portata via il suo sorriso e la sua vita. Fabiola, che risiedeva a Casalmaggiore in via Bixio, lascia il padre Mario, la madre Rosa e la sorella Ylenia, oltre ad Alessandro e tanti conoscenti.

La sua salma verrà trasportata dall’impresa di onoranze funebri Mantovani dall’ospedale Maggiore di Parma presso la chiesa di Santo Stefano, sabato intorno alle ore 15. In Duomo verrà recitata il Ss Rosario e a seguire, alle 15,30, si terranno i funerali. Al termine della funzione, il feretro verrà portato al crematorio di Mantova.

I famigliari riservano un particolare ringraziamento alla dottoressa Angela Paroni per l’assistenza e le cure prestate a Fabiola, e ringraziano inoltre Monica e Pietro per l’affetto e la vicinanza dimostrata.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti