Commenta

Presentati in Municipio
i Campionati Italiani
di Atletica Fispes

conf-stampa-Italiano-Fispes-ev

Nella foto, la conferenza stampa in Municipio a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – «Siamo ormai sui blocchi di partenza». Così Carlo Stassano, fondatore della Associazione di Atletica Interflumina E’Più Pomì, riferendosi ai Campionati Italiani Paralimpici di Atletica Leggera che si terranno in Baslenga in questo weekend, tra sabato 26 e domenica 27 settembre. Dopo la presentazione di sabato scorso ad Expo, anche Casalmaggiore ha vissuto il suo momento istituzionale con la conferenza stampa in Municipio.

Al tavolo, oltre a Stassano, il presidente Fispes Sandrino Porru, il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni e il presidente dell’Atletica Interflumina E’Più Pomì Alfredo Azzoni.

Stassano ha preso la parola ringraziando gli sponsor, l’Amministrazione Comunale, la Pro Loco, gli Amici di Casalmaggiore per l’ospitalità della sfilata inaugurale (una sorta di “sfilata olimpica” per dirla con le parole del sindaco), e le scuole che hanno ospitato un percorso di presentazione dell’attività sportiva con disabili. Inoltre ha riservato un pensiero ai tanti volontari che in queste ore sono impegnati in diversi aeroporti del nord Italia per accogliere gli atleti in arrivo, e che saranno coinvolti poi nell’attività di sostegno degli atleti stessi. Azzoni si è unito ai ringraziamenti di Stassano.

Il sindaco Bongiovanni si è detto onorato di ospitare a Casalmaggiore una manifestazione di questa portata, aggiungendo che il centro sportivo comunale Baslenga è adeguatissimo per ospitare questi grandi eventi soprattutto dopo i recenti interventi ultimati pochi giorni fa di rifacimento degli spogliatoi, per i quali anche Azzoni ha ringraziato la celerità del Comune.

Bongiovanni ha aggiunto che l’evento darà ulteriore lustro alla tradizione sportiva di Casalmaggiore in un periodo particolarmente florido, che vede la Pomì volley campione d’Italia, la plurimedagliata olimpica Canottieri Eridanea e l’Interflumina che dal ’68 continua a crescere grandi atleti, ultimo esempio Fausto Eseosa Desalu.

Come ricordato dal professor Stassano, c’è anche un tesserato Interflumina in ambito paralimpico che parteciperà alle gare: si tratta di Michele Camozzi, 30enne ipovedente orgoglio della società.

Sandrino Porru si è detto orgoglioso di poter rappresentare in ambito sportivo paralimpico l’Atletica Interflumina e Casalmaggiore, capaci non soltanto di favorire la promozione sportiva, ma anche quella sociale, dell’attività agonistica per tutti. A nome del Comitato Italiano Paralimpico che presiede, ha sottolineato l’importanza di dare modo e opportunità anche agli atleti disabili di esprimere le proprie potenzialità, loro che hanno grandi risorse umane necessarie ad affrontare le prove della vita.

Qaunto alla due giorni di gare al via da sabato, Porru ha ricordato come a Casalmaggiore verrà completata la selezione della Rappresentativa Italiana che parteciperà ai Mondiali Paralimpici di Doha, mentre il prossimo anno sarà Grosseto ad ospitare gli Europei. Ha inoltre detto di confidare di poter avere nella giornata inaugurale a Casalmaggiore Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico.

L’appuntamento per atleti, giudici di gara, volontari e tecnici, oltre che per gli sportivi casalaschi, è per la sfilata venerdì 25 alle ore 19 in piazza Garibaldi, nell’ambito della Festa della Zucca, per la sfilata che si snoderà tra via Cavour e piazza Garibaldi.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti