Commenta

Vicomoscano, posati
gli archetti: meno
parcheggi, più sicurezza

vicomoscano-archetti_ev

Nella foto la posa degli archetti

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Sono stati posizionati nei giorni scorsi alcuni archetti di ferro in corrispondenza dell’uscita da via Malta con conseguente immissione sulla strada principale della frazione di Vicomoscano. Un intervento che gli stessi residenti avevano richiesto già da un paio di anni per migliorare la sicurezza della viabilità in particolare in uscita da quella strada.

Il problema, infatti, era legato al parcheggio selvaggio, con gli autisti ormai abituati a piazzare i propri mezzi a lato della strada e dunque vicino all’incrocio, rendendo così difficile e ostruita la visuale di chiunque si trovasse ad uscire da via Malta. Una zona peraltro pericolosa, dove diversi incidenti già si sono verificati nei mesi passati. Dato che di multe ai parcheggiatori indisciplinati non ne arrivavano, gli stessi abitanti della frazione hanno chiesto una soluzione differente e più drastica, di fatto un ostacolo fisico al parcheggio selvaggio.

Ora il posizionamento degli archetti rende di fatto impossibile il parcheggio fuori dagli stalli predisposti e dunque elimina alla radice il problema della visuale. Il provvedimento era stato richiesto in particolare, oltre che dai residenti di via Malta, anche da quelli delle vie limitrofe, come via Manzoni, via Cellini, via Tasso e via Galliano. Altra situazione particolarmente complessa, sempre per quanto concerne le manovre di immissione nell’arteria principale che taglia in due il paese, è quella relativa alla strada che arriva da Fossacaprara, dove il cono di visibilità è davvero ridotto rispetto soprattutto alla densità del traffico, molto sostenuto in particolare negli orari lavorativi.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti