Commenta

Feera dla Mota, festa
delle tradizioni: espone
pure il liutaio Premoli

motta-baluffi_ev

Nella foto il municipio di Motta Baluffi

MOTTA BALUFFI – Sta per tornare la tradizionale “Feera dla Mota”, una tre giorni di eventi culturali e non solo per il piccolo ma attivo comune di Motta Baluffi. Un momento conviviale che quest’anno in particolare mira ad esaltare alcune eccellenze del posto con una certa attenzione all’arte e alla musica.

Ma andiamo con ordine: si parte venerdì alle ore 20.30 con la gara di briscola in oratorio, mentre si prosegue sabato dalle 19 con la serata di beneficenza a base di torta fritta e musica da piano bar presso la Trattoria La Pace. Cucinano i volontari della Pro Loco i Corvi e l’incasso sarà devoluto all’associazione Medea Onlus e al sostegno dell’Arce. Domenica invece è decisamente il giorno clou. La sala consiliare di Motta infatti diverrà per qualche ora (dalle 10 alle 18) una mostra di arte e mestieri: esporranno infatti artisti di Motta tra i quali spicca in particolare il 90enne liutaio Franco Premoli con i violini e le chitarre da lui realizzate seguendo una tradizione di eccellenza riconosciuta nel mondo alla vicina Cremona. Con lui anche Marta Canova con la mostra “I percorsi” ed Elisa Aporti con i suoi splendidi disegni naturalistici. Infine Gerevini assieme al Centro Studi Laboratorio del Cotto esporranno statue in creta realizzate per l’occasione.

Ma domenica sarà possibile assistere anche ai mercatini e ai trattori d’epoca esposti in piazza del comune, così come dalle ore 15 in oratorio alla gara di tiro con l’arco ad opera dell’associazione “La Fenice”. Sempre in oratorio si terrà la mostra di oggetti sacri e, dopo la messa delle ore 11, spazio al menù “dla feera”, con degustazione piatti (20 euro). Alla sera invece tombola gastronomica in oratorio. Per tutte e tre le giornate saranno presenti i gonfiabili per i bambini e la possibilità di tentare la fortuna alla pesca di beneficenza.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti