Commenta

Stefano Ventura
e la Spagna storica con
“La spada Damasco”

spada-damasco-ventura_ev

Nella foto Stefano Ventura e la copertina de La spada Damasco

CASALMAGGIORE – Professore di educazione fisica per professione e scrittore per vocazione: la nuova vita, e nuova carriera, del casalese Stefano Ventura, molto noto sia al Polo Romani di Casalmaggiore che all’Istituto Sanfelice di Viadana, prosegue a suon di romanzi, tanto che in questi giorni lo stesso Ventura sarà impegnato in un vero e proprio tour per il territorio per presentare le sue ultime due creazioni. L’ultima in particolare, “La spada Damasco”, è ambientata a Toledo e, ripercorrendo per certi versi il mito di Excalibur, la spada invincibile, ricalca gli stilemi del romanzo storico e avventuroso, che già Ventura sfruttò, in quel caso rifacendosi all’epoca romana, con buoni esiti nel romanzo “Cosmas l’eroe dell’Impero”, sua seconda fatica letteraria pubblicata alla fine del 2014 che ha subito raccolto recensioni molto positive.

Ebbene, proprio “Cosmas” verrà presentato venerdì 2 ottobre alle ore 21 a Martignana, quando Ventura dialogherà con Gabriele Oselini, i lettori saranno Simone Coroni e Beatrice Bolsi e la serata sarà accompagnata da violino di Marcello Bergamaschi e dal suono dell’organo di Gianluca Oliva. Ma il secondo romanzo di Ventura sarà presentato anche domenica 11 ottobre alle ore 17 presso Palazzo Forti, nella sala rosa cinquecentesca, con dialoghi con il professor Stefano Prandini e la stessa squadra sopra citata di lettori e musicisti.

“La spada Damasco”, edito da Book Sprint Edizioni, verrà invece ufficialmente presentata al pubblico il prossimo novembre, in una data ancora da stabilire, quasi certamente in Auditorium Santa Croce a Casalmaggiore. In attesa dell’appuntamento pubblico, però, è già possibile godersi su youtube un trailer del romanzo al link https://www.youtube.com/watch?v=nSJGXIylzsU. Piccolo dettaglio, comunque significativo: lo stesso Ventura è anche l’autore dei disegni che caratterizzano la copertina dei suoi romanzi.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti