Commenta

Contrordine: c’è
l’accordo: pista ghiaccio
tornerà sul listone

palaghiaccio-montaggio-ev

Nella foto, la pista di ghiaccio montata nel 2014 a Casalmaggiore: quella che arriverà sarà all’aperto

CASALMAGGIORE – Caso rientrato: la pista di pattinaggio sul ghiaccio a Casalmaggiore si farà. Dopo gli screzi dell’ultima riunione, dove tutto sembrava saltare tanto che molti commercianti si erano detti contrari a contribuire per la spesa sulle luminarie, ritenute pressoché inutili, ecco che nell’incontro convocato lunedì sera sempre in sede della Pro Loco l’accordo è stato raggiunto. Come sempre, quando si è in emergenza, escono le idee migliori, verrebbe da pensare.

In ogni caso l’accordo è stato raggiunto dividendo tra le varie parti in causa l’assunzione del rischio dell’investimento iniziale, dato che la spesa da coprire è di 13mila euro più iva, a differenza dello scorso anno quando la pista di pattinaggio arrivò senza un grosso investimento iniziale ma con la promessa, tolta una percentuale in beneficenza ad Amurt, di lasciare tutto l’incasso al gestore. Stavolta, come detto, la spesa sarà coperta in parte dall’amministrazione comunale, in parte dalla Pro Loco, in parte dai commercianti che parteciperanno a una sorta di colletta e in parte dagli Amici di Casalmaggiore: proprio l’ingresso di quest’ultima associazione ha dato un contributo importante per superare l’impasse.

Questo il comunicato della Pro Loco di Casalmaggiore, spedito alla stampa alle 23.30 di lunedì, dunque subito dopo la riunione, dalla presidente dell’ente Cinzia Soldi e il suo vice Giangiacomo Maroli. “Nella fruttuosa riunione, tenutasi questo lunedì sera presso la sede dell’Associazione Pro Loco, si sono riunite le sinergie di Amministrazione Comunale, Associazione Pro Loco, Associazione Amici di Casalmaggiore, commercianti e Confcommercio, giungendo alla decisione di realizzare nel contesto delle varie iniziative natalizie la pista di pattinaggio su ghiaccio per il secondo anno consecutivo sulla Piazza Garibaldi di Casalmaggiore. Il programma completo degli eventi natalizi sarà reso noto dopo l’annuale fiera di San Carlo”.

Ulteriori informazioni riguardanti la pista sono riferite al periodo in cui sarà fruibile sul listone di piazza Garibaldi, ossia dal 3 dicembre fino al 10 gennaio, mentre si sa anche che la stessa pista misurerà 12 metri per 30, risultando dunque più grande rispetto a quella del Natale 2014. A differenza della pista al coperto dello scorso anno, quest’anno si parlerà di una struttura all’aperto. Alla fine, dunque, tutti contenti e scoglio, che aveva creato più di un malumore, superato.

Giovanni Gardani-Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti