Commenta

Biologico, Mantova
terza e Cremona
quinta per i contributi

agricoltura-biologica_ev

La Direzione Generale dell’Assessorato all’Agricoltura della Lombardia ha approvato con decreto – pubblicato oggi sul Burl e sul sito internet www.agricoltura.regione.lombardia.it – l’elenco delle domande di aiuto ammesse ai benefici della Misura 11 del Psr 2014-2020 sulla “Agricoltura biologica”, per un totale di 457 domande, a fronte di 517 domande pervenute. L’importo complessivo richiesto dalle imprese è pari a euro 4.433.543,01.

“L’agricoltura biologica rappresenta una delle opportunità per l’agricoltura lombarda – ha commentato l’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava – anche perché da alcuni anni l’interesse verso il bio è in forte aumento, in scia a quanto avviene ormai da tempo nei paesi del Centro-Nord Europa e del Nord America. Credo infatti che la scelta del segmento conosciuto all’estero come organic food rappresenti una leva per affacciarsi verso nuovi mercati”.

Ad un’analisi più approfondita dell’esito della Misura 11, emergono due province leader per risorse richieste e di prossimo stanziamento: Pavia (1.705.260,88 euro, con 112 domande ammissibili su 131 inoltrate) e Brescia (1.275.366,47 euro, con 169 domande ammissibili su 188 inoltrate). Seguono, in base agli importi richiesti: Mantova (445.359,06 euro, con 64 domande ammissibili su 69 pervenute), Lodi (295.725,85 euro, con 2 domande ammissibili su 4 inoltrate), Cremona (250.975,24 euro, con 16 domande ammissibili su 19 inoltrate), Città Metropolitana di Milano (169.117,27 euro, con 20 domande ammissibili su altrettante pervenute), Bergamo (167.281,79 euro, con 56 domande ammissibili su 64 inoltrate), Monza e Brianza (96.291,32 euro, con 4 domande ammissibili su 5 inoltrate), Sondrio (14.381,43 euro, con 5 domande ammissibili su 5 inoltrate), Lecco (8.345,43 euro, con domande ammissibili su inoltrate), Como (2.987,68 euro, con 3 domande ammissibili su 5 inoltrate) e Varese (2.450,59 euro, con 2 domande ammissibili su 2 inoltrate).

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti