Commenta

Viadana, Servizi
Sociali. Il Pd interroga
sulla figura di Davoli

viadana-municipio-ev

Nella foto il comune di Viadana

VIADANA – “Diverse associazioni e cittadini ci hanno segnalato che in queste ultime settimane durante gli incontri con l’assessore ai Servizi Sociali, viene presentato come consigliere/aiutante dell’assessore il Sig. Matteo Davoli, persona che a noi risulta fosse candidato consigliere comunale nella lista Cavatorta Sindaco”. Comincia così, facendo dunque un nome e cognome ben preciso, l’interrogazione del gruppo consiliare di minoranza a Viadana, che fa capo al Partito Democratico e al capogruppo Nicola Federici.

Il documento protocollato in comune poi prosegue. “Visto che l’assessorato ai Servizi Sociali è un settore delicato all’interno della macchina comunale, dove c’è la necessità di segreto professionale per proteggere la riservatezza dei cittadini e delle azioni comunali come da fondamento: giuridico sancito dall’art. 622 del c.p. della legge 675/96 sulla privacy e dalla legge del 3 aprile 2001 n. 119 o deontologicamente sancito come norma di comportamento professionale nel codice al capo III Titolo III con un forte richiamo ad un obbligo di riservatezza e visto che il mancato rispetto della riservatezza è punibile a querela della persona offesa, chiediamo al sindaco e all’assessore competente: se è vera tale notizia? E se questa persona è stata scelta per la conoscenza del settore per il quale è stato incaricato?; se tale persona ha avuto un incarico fiduciario dal sindaco e se per tale incarico percepisce un compenso?; chiediamo inoltre se il Sig. Davoli ha sottoscritto un impegno di riservatezza visto che a differenza di assessori, consiglieri e dipendenti pubblici non è obbligato al segreto d’ufficio ed eventualmente chiediamo di avere visione di tale documento? Se non si ritiene sbagliata questa consulenza visto la riservatezza e il segreto professionale che deve essere mantenuto nel settore dei servizio sociali”.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti