Commenta

L’impresa Pomì nelle
parole del capitano:
“Vittoria di squadra”

tifo-pomi-istanbul

Nella foto, i tifosi della Pomì a Istanbul

ISTANBUL – Si gusta con il massimo della soddisfazione l’exploit in terra turca nelle fila Pomì. La capitana Valentina Tirozzi, dopo la vittoria per 3-2 in casa delle campionesse d’Europa e del Mondo dell’Eczacibasi VitrA Istanbul, focalizza il discorso sui grandi meriti della squadra. “L’andamento del match e la situazione di due set a nostro favore – spiega Tirozzi – potrebbe far pensare a qualche rammarico per non aver saputo chiudere prima il match cosa che mi sento di escludere. Sapevamo di incontrare uno squadrone e ci aspettavamo di tutto compresa la loro veemente reazione. Bravissime noi a non mollare mai”. In cosa ha vinto la Pomì? “Di punti forti questa squadra ne ha tanti, e proprio questa varietà rappresenta la nostra forza. Abbiamo difeso e murato molto e alla lunga questo ha infastidito le nostre avversarie costringendole spesso a sbagliare. La nostra è stata una vittoria di squadra”. Felicissima per il successo Francesca Piccinini, una che dall’arrivo alla Pomì, sta mantenendo fede alla sua promessa, quella di voler tornare a vincere. “Questo successo ci riempie di gioia e di orgoglio, peccato per la palla del quarto set, sono pronta a giurare in un tocco della mia amica Maja (Poljak) e della palleggiatrice ma alla fine è comunque andata bene. Vincere in Turchia è dura per chiunque, l’abbiamo fatto con pieno merito e dal mio punto di vista possiamo fare ancora meglio”.

Mauro Vigna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti