Commenta

CRI, compleanno
speciale: sabato il libro
e l’annullo postale

croce-rossa_ev

CASALMAGGIORE – La sezione locale di Casalmaggiore della Croce Rossa Italiana celebra il suo centenario e lo farà sabato con uno spettacolo presso il Teatro Comunale di Casalmaggiore, di fatto a pochi metri in linea d’aria dal Vecchio Ospedale, dove sorgeva la prima sede e che non a caso campeggia sulla copertina del libro approntato per festeggiare la speciale ricorrenza.

L’evento sarà celebrato anche da Poste Italiane, che per l’occasione – come già accaduto in occasione di un altro Centenario, ossia quello di fondazione del vicino comune di Rivarolo del Re – realizzerà uno speciale annullo filatelico postale con due cartoline dedicate. Sabato prossimo presso il Teatro di via Cairoli sarà allestito dalle 14.30 alle 20.30 uno spazio filatelico temporaneo, dove sarà possibile ottenere l’annullo speciale creato appositamente per l’occasione sulle due cartoline prodotte in tiratura limitata di appena mille esemplari. Presso lo spazio filatelico saranno inoltre disponibili le più recenti emissioni di francobolli con tematiche attinenti alla manifestazioni, oltre a folder, pubblicazioni, tessere filateliche, cartoline, libri e raccoglitori per collezionisti, tutti prodotti da Poste Italiane. L’annullo, utilizzato solo per il 31 ottobre, sarà poi depositato presso lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Cremona Centro per 60 giorni, potendo così soddisfare le richieste dei collezionisti, per essere poi depositato presso il Museo Storico della Comunicazione.

La giornata partirà dalle ore 14 con l’inizio accoglienza dalle 14.30 e l’inno della Croce Rossa suonato in loop alle 15. Il moderatore Nazzareno Condina presenterà le varie autorità invitate: il sindaco di Casalmaggiore Filippo Bongiovanni, il presidente di Cri Lombardia Maurizio Gussoni, il direttore generale di Cri Lombardia-Emilia Romagna Claudio Malavasi, il consigliere regionale Carlo Malvezzi, i sindaci di Rivarolo del Re e di Bozzolo Marco Vezzosi e Giuseppe Torchio, il dottor Luigi Borghesi e il presidente del comitato locale Rino Berardi. Dopo avere ascoltato l’Inno d’Italia e dopo i vari interventi, seguirà una esibizione di Milo Martani al pianoforte, il quale accompagnerà anche la lettura di vari passi del libro sul Centenario, ripercorrendo in questo modo la storia di questa istituzione. Seguiranno le premiazioni ai soci con maggiore anzianità e, in chiosa, Luigi Borghesi parlerà della nuova sede, mentre l’attore Mahdloo Mehdi presenterà un monologo su Giovanni Longari Ponzone, primo presidente della locale Croce Rossa dal 1915 al 1928.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti