Commenta

La Pomì ora vede
il primo posto: Piacenza
ko avanti solo un punto

pomi-terzo-ev

Nella foto Barbolini esulta dopo il 3-0 a Novara (foto Francesco Sessa)

CASALMAGGIORE/PIACENZA – La Pomì vede il primo posto. E lo fa proprio nella domenica in cui torna a perderlo, appannaggio di Piacenza, che annulla l’aggancio rosa nemmeno 24 ore dopo la sfida del PalaRadi vinta da Casalmaggiore 3-0 contro Novara. Il risultato giunto infatti dal derby emiliano in programma domenica, consegna sì a Piacenza la prima piazza momentanea, ma avendo perso 3-2 contro Liu Jo Modena, la Nordmeccanica sale a quota 14, un solo punto in più rispetto ai 13 della Pomì. Con una bella differenza, da rimarcare: Piacenza ha già giocato sei gare, Casalmaggiore solo cinque avendo già sfruttato il turno di riposo. La Nordmeccanica riposerà in particolare il 29 novembre, ottava giornata, quando la Pomì sfiderà Modena al PalaPanini. Un incrocio voluto dal destino, insomma.

Tornando agli altri risultati, va detto che il turno di sabato e domenica metteva di fronte le prime otto della classifica: dopo il successo della Pomì di sabato e detto del ko di Piacenza, va evidenziato il 3-0 col quale Conegliano torna al successo blindando il PalaVerde (Montichiari va ko), così come il netto 3-0 della Foppapedretti Bergamo, in netta ascesa, su Busto Arsizio, che sfiderà la Pomì domenica al PalaYamamay. Vince netto anche Scandicci in casa del Club Italia ed entra di diritto nella parte alte della classifica. Per quanto concerne le prime posizioni la classifica recita: Piacenza 14; Casalmaggiore 13; Novara e Conegliano 12; Modena 11; Bergamo, Scandicci e Busto Arsizio 9. Devono ancora riposare, tra le prime, Piacenza, Conegliano, Modena e Busto Arsizio.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti