Commenta

Natale casalese 2015,
anche le luminarie
con aiuto commercianti

joy-voices-albero-ev

Nella foto un concerto natalizio sotto l’albero in piazza a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE – Pro Loco e associazione Amici di Casalmaggiore penseranno alla pista di pattinaggio, i commercianti alle luminarie. Il Natale in piazza Garibaldi e vie limitrofe verrà allestito da un insieme di soggetti mai così ampio, con il comune a cercare di ottimizzare le spese: di fatto, dalle casse pubbliche usciranno solo pochi euro perché per la quasi totalità delle spese, seppur minime per quanto concerne luci e addobbi, saranno coperte dagli esercenti casalesi che hanno aderito all’iniziativa scenografica e da Pro Loco e Amici di Casalmaggiore per la pista di pattinaggio. Una struttura che costituirà sì un ingombro sul listone, ma non un impedimento per la realizzazione di quella che il consigliere comunale Giuseppina Mussetola, in qualità di esercente, presenta come un’autentica coreografia.

Il centro cittadino si accenderà in toto, anche sopra alla piazza e nelle vie Cairoli, Baldesio, Favagrossa, Porzio, Marconi e Cavour. L’albero di Natale, in arrivo da Breguzzo, completerà l’allestimento. “Circa il 90% dei commercianti del cuore cittadino hanno scelto di aderire alla proposta”: spiega Mussetola. “Si è scelto di realizzare una coreografia nuova per dare un segno forte di attaccamento alle tradizioni italiane, nel momento delle feste e a maggior ragione in questo momento storico”. Sul come i visitatori del centro verranno stupiti dalle nuove luminarie, i commercianti ancora non si sbilanciano: sarà una sorpresa, che si accenderà a partire dalla prima settimana di dicembre, quando anche la pista di pattinaggio, dal pomeriggio di venerdì 4, inizierà ad attirare l’attenzione e la voglia di divertirsi di giovani e meno giovani, casalesi e non solo…

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti