Commenta

Contro il femminicidio,
in biblioteca uno scaffale
dedicato alla Donna

mia-biblioteca_ev

Nella foto un momento della conferenza di sabato in biblioteca

CASALMAGGIORE – La Biblioteca Civica in collaborazione con l’Associazione MIA Movimento Incontro Ascolto e con l’Assessorato alla Cultura ha organizzato una serie di eventi ed iniziative in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne per sensibilizzare l’opinione pubblica sul dramma del femminicidio e più complessivamente sul fenomeno stesso.

Mercoledì 25 novembre verrà inaugurato in biblioteca lo scaffale tematico permanente “I semi di Mia”. Nel corridoio principale della Biblioteca verrà collocato uno scaffale dalla forma originale, quasi un’opera d’arte, appositamente creata e ideata dall’associazione MIA. Lo scaffale contenitore-espositore e spazio insieme sarà composto da testi appositamente scelti e selezionati dall’associazione e dalla biblioteca che vanno dalla narrativa alla saggistica, dalla poesia alle testimonianze di vita reale con un unico denominatore: la donna. I libri saranno tutti disponibili al prestito. Ma quello scaffale costituirà anche uno spazio per incontrarsi, un’occasione di confronto, di scambio e di collaborazione tra l’Associazione MIA, la Biblioteca e chi frequenta la Biblioteca. Come sottolineato dall’assessore Pamela Carena nell’incontro di sabato mattina “a differenza di altre iniziative portate avanti dal Comune, questa ha un valore aggiunto: non sarà un evento spot ed estemporaneo, ma permarrà a lungo in uno spazio della cultura, con la speranza che possa suscitare l’interesse di tutti e soprattutto dei giovani assidui frequentatori della biblioteca. È un investimento sulla cultura e sui libri intorno a temi molto sensibili reso possibile anche grazie alla Associazione MIA.”

Annise Grandi, presidentessa della Associazione MIA, dopo aver ricordato che già un anno fa con la libreria il Seme si era tentato un esperimento di book crossing, che spiegato che “l’approdo alla biblioteca ci è sembrato l’evoluzione naturale di quell’esperienza, nella convinzione che il cambiamento debba essere culturale innanzitutto ed è su quel terreno che l’associazione tra le tante attività si batte e lavora”.

Mercoledì 25 novembre alle ore 17 in biblioteca ci sarà l’inaugurazione dello scaffale, con un momento conviviale aperto a tutti. È previsto inoltre giovedì 3 dicembre alle ore 21 sempre in biblioteca l’ incontro con la filosofa Annarosa Buttarelli, professoressa presso l’Università degli studi di Verona, impegnata da anni nel pensiero e nella politica della differenza e autrice di numerosi saggi, oltre che esponente della comunità filosofica Diotima. L’incontro sarà un dialogo corale sul tema “Sovrane: l’autorità femminile al governo”, che è anche il titolo del libro scritto dalla professoressa. Al dialogo corale parteciperanno la professoressa Giovanna Anversa e Sonia Sbolzani insieme ad alcune donne dell’Associazione MIA, che approfondiranno alcuni tra i tanti temi e le sollecitazioni proposti dal libro.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti