Commenta

Piadena a 5 Stelle,
il Movimento pensa
alle elezioni 2016

lupi-piadena_ev

Nella foto Luigi Lupi e il comune di Piadena

PIADENA – Da Casalmaggiore, dove non sono entrati in consiglio comunale ma rimangono attivi, a Viadana, dove esprimono tuttora due consiglieri, a Canneto sull’Oglio, dove hanno partecipato all’ultima consultazione elettorale, a Piadena. Il Movimento 5 Stelle ci prova e intende correre alle amministrative che nel comune casalasco si terranno in via straordinaria nella primavera 2016. Come noto, infatti, la decadenza (per ineleggibilità stabilita dal Tribunale dopo regolare esposto) del sindaco eletto a maggio 2014 Ivana Cavazzini porterà Piadena a nuove elezioni nella prossima sessione utile, cioè da aprile a giugno 2016. E qui non dovrebbe mancare anche un candidato sindaco a 5 Stelle.

Anche così si spiega la presenza il prossimo 6 dicembre attorno alle ore 9 di un gazebo informativo giusto in piazza del comune a Piadena. A presiederlo saranno Luigi Lupi e altri sostenitori del Movimento fondato da Beppe Grillo. Lo stesso Lupi ha corso nella vicina Canneto sull’Oglio come candidato sindaco nel 2014, ottenendo 132 voti, e dunque l’appoggio giunto al comune Casalasco arriva di fatto da pochi chilometri di distanza, da un autentico vicino di casa, anche se in una provincia diversa. “E’ ancora tutto in divenire e non abbiamo ancora nulla di certo, nemmeno il nome del candidato sindaco, ma l’intenzione è di correre per le elezioni comunali” precisa Lupi. Ricordiamo che nel maggio scorso furono tre i candidati a Piadena: Cavazzini, vincente, e poi Luciano Di Cesare e Annamaria Panzeri.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti