Commenta

Delitto Gobbi, rito
abbreviato per omicida
e un complice

omicidio-gobbi-evid

Nella foto, il ritrovamento del cadavere

MANTOVA – Il giudice del Tribunale di Mantova, Matteo Grimaldi, ha concesso il rito abbreviato a due dei tre indagati per l’omicidio del 43enne Giorgio Gobbi. L’imprenditore originario di Rivarolo Mantovano era stato ucciso il 4 dicembre di un anno fa, a Viadana. Il suo cadavere era stato trasportato con una Range Rover fin nel parcheggio del centro commerciale Centro Torri di Parma, dove era stato ritrovato. Le indagini avevano presto portato all’autore del delitto, il reo confesso Luciano Bonazzoli, cognato della vittima. Complici, Edo Dolci e Roberto Infante: il primo, al pari di Bonazzoli, ha chiesto attraverso i propri legali di essere giudicato secondo il rito abbreviato; il secondo invece andrà in Corte d’Assise.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti