Commenta

Pro Loco di Viadana:
“Offese pesanti a
presidente e non solo”

asino-ev

VIADANA – L’utilizzo di un asinello nei pressi della chiesa di San Pietro a Viadana in occasione del giorno antecedente la tradizione di Santa Lucia, ovvero sabato 12, ha scatenato roventi polemiche. In risposta alle accuse mosse da Roberto Biasotti di Commessaggio, guardia ecozoofila, la Pro Loco di Viadana che ha organizzato l’evento pre festivo risponde con una lettera che pubblichiamo integralmente.

La polemica riguarda il solo Biasotti, che qualche giorno fa ha offeso il presidente e tutti gli organizzatori sul social network Facebook, per poi ritrattare cancellando il messaggio originale con uno più “delicato” solo perché lo staff proloco, per la festa di Santa Lucia, ha deciso di portare un asinello (di proprietà di un socio) sul prato del sagrato della chiesa di San Pietro in Viadana. In primo luogo il Biasotti non si è limitato a dissentire sulla scelta organizzativa ma ha esplicitamente offeso il presidente e tutti i soci in maniera decisamente pesante. In secondo luogo, senza nemmeno sapere nulla relativamente al futuro trattamento dell’animale, il Biasotti denuncia che l’asino si stresserà a tal punto che, solo travestendosi da asini, gli organizzatori potrebbero capire il suo malessere. Potremmo vestirci da asini e rideremmo tutti insieme, non saremmo stressati e se bastasse a placare il suo pregiudizio lo faremmo sicuramente (sempre che il Biasotti pagasse i costumi e le lezioni di interpretazione e mimica che prenderemmo da lui). Garantiamo il benessere dell’asino e dei partecipanti all’evento cui la presenza del Biasotti non è gradita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti