Commenta

M5S Viadana, brindisi
dopo sei mesi di
impegno consiliare

Nella foto, il brindisi natalizio del M5S Viadana

VIADANA – Domenica scorsa il Gruppo di Lavoro M5S Viadana con i portavoce Luigi Gaetti (M5S Senato) ed Andrea Fiasconaro (M5S Lombardia), hanno accolto i cittadini presso i gazebo di via Verdi. Un momento conviviale con spumante, dolci e vin brulè e in particolare un momento informativo per rendicontare dei sei mesi di attività consiliare in Comune a Viadana. I 5 Stelle hanno ricordato i più importanti obiettivi raggiunti e proposte per la cittadinanza, tra cui la mozione per l’istituzione della commissione antimafia e la promozione della legalità, approvata dal consiglio comunale e che ha visto nella prima seduta eleggere a presidente Alessandro Teveri, il quale come primo atto ufficiale ha proposto che il Comune di Viadana si costituisse parte civile nel processo Aemilia a tutela dei cittadini onesti viadanesi. Altre mozioni riguardano l’approvazione del progetto didattico Dea Minerva, che prevede la cooperazione tra amministrazione locale e scuola per la raccolta differenziata di plastica PET davanti alle scuole, finalizzata al recupero di fondi per gli istituti e al finanziamento di altri progetti scolastici. Poi, la tutela della sanità pubblica e dell’ospedale Oglio Po, con un incontro organizzato sulla Riforma Sanitaria di Regione Lombardia e con la mozione in consiglio comunale a tutela dell’Ospedale di Vicomoscano che spingesse a favore di un distretto sanitario Oglio Po più vicino alle esigenze del territorio. Ancora la tutela per ambiente e paesaggio del fiume Po, chiedendo di eseguire un piano esecutivo per la rinaturazione di Cava Caselli con i 323.000 escussi dalla fidejussione. Il gruppo ha posto attenzione per la sicurezza stradale, infatti è stata presentata un’interrogazione per richiesta ripristino dei semafori intelligenti nelle frazioni, per limitare l’eccessiva velocità di autovetture e autoarticolati di grandi dimensioni sulla statale provinciale 59 e richiesta messa in sicurezza e manutenzione della pensilina Autobus e Scuolabus di Casaletto. La prevenzione verso il piano neve comunale, con interrogazione per richiesta di revisione e miglioramento del piano neve a tutela della sicurezza dei cittadini. Si è guardato poi al ponte di Torre d’Oglio – San Matteo delle Chiaviche, con richiesta di coinvolgimento diretto dei cittadini e iniziative al fine trovare soluzioni ai continui disagi dovuti alle chiusure frequenti del ponte in chiatte di Torre D’Oglio della SP 57. Infine i pentastellati hanno ricordato che ogni mese organizzano incontri pubblici su tutto il territorio viadanese, per ascoltare le esigenze dei cittadini e portare le loro proposte in Consiglio Comunale.

redazione@oglioponews.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Tags,
Commenti