Commenta

Teatro Instabile
di Agoiolo: 30 anni da
festeggiare al Comunale

teatro-fastassa_ev

AGOIOLO (CASALMAGGIORE) – C’è fermento ad Agoiolo per una festa speciale, quella dei trent’anni della compagnia del Teatro Instabile che nella frazione casalese trova attori ed ispirazione. E come celebrare un compleanno così speciale se non con una commedia dialettale? Ecco perché la compagnia ha deciso di “regalarsi” il teatro Comunale di Casalmaggiore, per la messa in scena di “An ternu al lot”, di Antonella Zucchini, tradotta e adattata da Graziano Coppi.

L’appuntamento è per sabato 9 gennaio 2016 alle ore 21 con una commedia dialettale in tre atti. “E’ proprio un affare serio quando si ha la mania dei numeri e del gioco del lotto – spiega Graziano Coppi -. Nellla famiglia Ciabattini, titolare di un’impresa di Pompe Funebri, tutti sembrano essere contrari a questa passione del capofamiglia, il signor Arminio, la nuora, il fratello  e persino la futura moglie. In seguito ad uno strano sogno il Arminio gioca tre numeri e nasconde il biglietto in un luogo sicuro. Di lì a poco i parenti si ricrederanno, infatti il terno uscirà davvero e già pregustano una pioggia si soldi. Sfortunatamente un malaugurato incidente fa perdere la memoria ad Arminio…”.

E questo è solo l’inizio di una commedia che tutti preannunciano essere spassosa come le tante realizzate dalla compagnia teatrale nata nel 1986 grazie alla Marisa Romersa, maestra elementare ad Agoiolo che ha coinvolto alcune mamme nella recita di scenette in occasione della festa di fine anno scolastico. Da allora, l’esperienza è piaciuta talmente tanto da diventare un’attività è proseguita con l’innesto di alcuni uomini e alcuni giovani ragazzi. “Si sono sempre esibiti nell’ambito parrocchiale fino al 2000 – racconta Coppi – quando hanno partecipato alla prima rassegna di teatro amatoriale indetta dal Comune di Casalmaggiore presso il locale teatro. Da allora hanno cominciato a girare per tutto il circondario portando in scena commedie dialettali brillanti”. Attualmente la compagnia è formata da una quindicina di elementi che con passione e divertimento, a livello amatoriale, continuano ad esibirsi e far ridere le platee del circondario.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti