Commenta

Trasparenza, Lions
e Pro Loco per feste
di beneficenza più chiare

municipio-comune-casalmaggiore-ev

CASALMAGGIORE – Maggiore trasparenza verso la cittadinanza legata alle iniziative di beneficenza organizzate sul suolo comunale di Casalmaggiore. E’ questo il progetto che coinvolge Lions Club Casalmaggiore e la Pro Loco di piazza Garibaldi, dopo che i due presidenti Livio Enrico e Cinzia Soldi si sono ritrovati per gettare le basi per questa collaborazione.

Di fatto si tratta di stilare una serie di regole che costituiscano un “patto di trasparenza”, un vero e proprio recinto di dettami, molto semplici da seguire, all’interno del quale sarà possibile realizzare feste o iniziative di solidarietà e di beneficenza, coinvolgendo sia i volontari che la cittadinanza: tutte le associazioni che vorranno rendersi trasparenti potranno sottoscrivere il patto stesso. A quel punto avranno però l’obbligo di rendere pubblico quanto speso per realizzare l’iniziativa in questione, quanto ricavato e soprattutto la destinazione dell’utile, che potrebbe essere indirizzato ad opere di beneficenza diretta ma anche donato ad associazioni che destinano poi il ricavato dove lo ritengono più opportuno. Un vero e proprio bilancio, consultabile da tutti tramite lo strumento telematico.

“Per noi è fondamentale ed impellente – sottolineano Enrico e Soldi – il bisogno di far percepire a cittadini e volontari dove realmente finiscono i loro soldi ed il loro tempo e come realmente i ricavi vengono destinati”. Gli stessi presidenti garantiscono che il regolamento sarà pronto a marzo, associata ad una pagina Facebook dedicata all’iniziativa, dove chiunque potrà facilmente consultare quanto le associazioni faranno. Vi sarà infine una cerimonia pubblica di apertura del “patto di trasparenza”, nel corso della quale verrà consegnato un attestato a tutte le associazioni che sottoscriveranno il patto. “Ovviamente l’augurio è che tutte la associazioni del territorio casalasco decidano di sottoscriverlo” spiegano Enrico e Soldi.

Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti