Commenta

Prima neve, Spineda
lancia l’app, Bozzolo
dona sale ai privati

spazzaneve-spineda_ev

Nella foto il trattore antineve acquistato dal comune di Spineda

I primi fiocchi di neve hanno fatto capolino sul comprensorio Casalasco-Viadanese nella tarda mattinata del 2 gennaio. Nulla di preoccupante, per il momento, in particolare per quel che concerne la viabilità, messa letteralmente in croce lo scorso anno (ma si era in febbraio) da Big Snow. Onde evitare guai futuri, però, meglio prevenire. Ecco come due comuni vicini, uno cremonese l’altro mantovano, stanno agendo.

SPINEDA – Meglio prevenire che intervenire quando il problema insorge. Questa la filosofia che contraddistingue l’Amministrazione comunale di Spineda. Magari quest’anno di neve potrebbe anche caderne poca ma il Comune si è premunito arricchendo il parco macchine delle attrezzature necessarie a eliminare i disagi delle eventuali nevicate. E’ appena stato acquistato un nuovo trattore, avuto grazie ad un contributo regionale che va ad aggiungersi ad altre attrezzature di prim’ordine come il turboneve, necessario a pulire le piste ciclabili eliminando i cumuli di neve lanciandoli lateralmente. Altra novità annunciata dal supertecnologico sindaco Caleffi quella di poter segnalare possibili disservizi attraverso l’app di “My Foedus”. Tutte le informazioni sono riportate sul volantino con il piano neve distribuito a tutti i cittadini in questi giorni.

BOZZOLO – La Giunta di Bozzolo, dopo aver provveduto nei giorni scorsi allo spargimento di sale in tutte le aree pubbliche, viste le 40 domande pervenute per la distribuzione gratuita dei sacchetti di sale ai privati, ha concordato con i medesimi il recapito davanti alle abitazioni dei richiedenti, a partire dalla mattina del 4 gennaio, previo impegno da parte degli stessi allo spargimento ed ha prorogato la possibilità di nuove domande fino al 6 gennaio. La Giunta ha approvato il progetto neve con reperibilità del personale e di sindaco ed assessore, allerta delle imprese con acquisto di più potenti macchinari, acquisto di piccolo robot per marciapiedi ed avviso agli agricoltori di cortese collaborazione. Il piano neve inviato a tutte le famiglie chiede infatti la massima collaborazione di tutta la popolazione.

Rosario Pisani-Giovanni Gardani

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti