Commenta

Pomì a Stettino
per il ritorno
col Chemik Police

Le rosa di coach Barbolini in partenza per la trasferta polacca valida per la quinta giornata di Champions League. Mentre oggi l'Eczacibasi affronta l'Agel Prostejov.
Foto Sessa

CASALMAGGIORE / STETTINO – Pomì Casalmaggiore riprende il cammino nella Cev DenizBank Champions League con un impegno da far tremare i polsi: mercoledì 20 gennaio la trasferta in Polonia, in casa della corazzata Chemik Police. Appuntamento alle ore 18, alla Azoty Arena di Szczecin (Stettino). L’attesa è alle stelle, ed un gruppo di tifosi rosa è già arrivato a Berlino nel primo pomeriggio di lunedì, pronto a proseguire per la località polacca. I tifosi rimasti a casa potranno seguire la diretta televisiva eccezionalmente in chiaro su Italia2 (canale 35 del digitale terrestre), oltre che su Premium Mediaset, che detiene i diritti della Champions League di pallavolo femminile.
Il match vale la leadership della pool C: dopo quattro giornate, infatti, le campionesse polacche ed italiane comandano la graduatoria con tre incontri vinti a testa, anche se Pomì vanta un miglior “ranking points”. L’11 novembre scorso le polacche si erano imposte 2-3 al PalaRadi di Cremona, nella gara che segnava l’esordio casalingo della Pomì in Champions. Una sconfitta che aveva lasciato un po’ di rammarico, visto che – sotto 0-2 – le rosa casalesi erano riuscite a portare il match sino al decisivo tie-break. Entrambe le squadre, dopo 13 partite giocate, sono intanto al primo posto nei rispettivi campionati nazionali, entrambe reduci da perentorie vittorie per tre set a zero. Chemik Police, semifinalista nella CEV Champions League 2015, è una squadra che fa della potenza offensiva il cardine della propria forza. L’allenatore è Giuseppe Cuccarini, uno dei tanti coach italiani che si stanno facendo onore all’estero. Le stelle della squadra sono l’opposto colombiano Montaño, la schiacciatrice dominicana Peña, la fuoriclasse ceca Havelková (ex Yamamay Busto Arsizio) e la centrale serba Veljković (ex Asystel), oltre alle nazionali Bełcik, Wołosz, ‪Jagieło, Werblińska e Maj-Erwardt (recentemente in campo ad Ankara per il torneo di qualificazione a Rio2016). Per Pomì Casalmaggiore, Francesca Piccinini – sulla strada del recupero dopo alcune noie alla spalla destra – non potrà ancora essere al 100 percento.

Scheda della gara
Chemik Police – Pomì Casalmaggiore, mercoledì 20 gennaio, Azoty Arena Szczecin ore 18.
Pomì: 1 Bacchi, 3 Lloyd, 5 Sirressi, 6 Cecchetto, 7 Ferrara, 8 Gibbemeyer, 10 Cambi, 12 Piccinini, 13 Olivotto, 14 Kozuch, 15 Stevanovic, 16 Tirozzi, 18 Matuszkova. Allenatore: Barbolini. Vice: Bolzoni.
Chemik: 1 Werblińska, 2 Zenik, 3 Montaño, 4 Gajgał-Anioł, 6 Bednarek-Kasza, 8 Bełcik, 9 Havelková, 10 Peña, 11 Veljković, 12 Kowalińska, 13 Mróz, 14 Wołosz, 16 Jagieło, 19 Maj-Erwardt. All: Cuccarini. Vice: Gluszak.
Arbitri: Stefan Bernström (Svezia), Andjelko Popovic (Serbia).
Diretta televisiva su Premium Calcio HD ed in chiaro su Italia2 (canale 35 del digitale terrestre).

© Riproduzione riservata
Commenti