Commenta

Non solo Pipén, a Torricella
è apoteosi di sapori
e divertimento

Grande successo per il primo week end della sagra per eccellenza del gennaio casalasco. Presenti anche nomi noti della tv, come Beppe Braida ed Edoardo Raspelli.
pipen-ev
Nella foto, Edoardo Raspelli alla Festa dal Pipén

TORRICELLA DEL PIZZO — Fine settimana all’insegna della Festa dal Pipén, a Torricella del Pizzo. La sagra divenuta ormai un must per il gennaio casalasco (e non solo…) ha fatto registrare il pienone sia sabato 23 che domenica 24. Tante le iniziative vissute a Torricella, all’interno del ristotenda ribattezzato Sala Magna per l’occasione mangereccia. Protagonista, il piedino di maiale lessato, insieme ai piatti tipici dell’inverno nostrano. Sabato sera non sono mancate le risate, con l’esibizione dei comici Beppe Braida e Francesco Damiano, presentati da Kseniya Zaynak. La musica e l’energia di Alessandro Zaffanella hanno fatto il resto.

La domenica, aperta in mattinata dal mercato Natura Amica di Coldiretti, ha vissuto a pranzo il confronto tra spalle cotte del territorio cremonese e parmense. Un vero e proprio concorso, con giudice supremo il giornalista Edoardo Raspelli, un affezionato della festa. Sei degustazioni per una giuria di una decina di affamati tra giornalisti e personalità, ha decretato vincitrice la spalla cotta dell’Antica Ardenga di Diolo di Soragna, in provincia di Parma. A fare da gran cerimoniere, Vanni Raineri del comitato Fiera di Torricella, coadiuvato da Ernestino Marchetti. Sul palco anche il Angelo Dadomo di Busseto, il cui taglio delle spalle cotte è stato applaudito da una Sala Magna sempre più piena di commensali che non hanno nemmeno fatto in tempo a sgolosare le prelibatezze del palco perché davanti a loro le tavole erano già abbondantemente imbandite di piatti preparati dagli studenti del corso di enogastronomia dell’Istituto di istruzione superiore Einaudi di Cremona, serviti da uno stuolo di volontari già pronti per il gran finale di domenica prossima.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti