Commenta

Omicidio Gobbi,
chiesti vent'anni
per l'assassino

Roberto Infante, viadanese 51enne accusato di essere stato complice di Bonazzoli, comparirà alla sbarra il prossimo 15 febbraio.
omicidio-gobbi-evid
Il ritrovamento del cadavere

VIADANA – Il Pubblico Ministero Silvia Bertuzzi ha richiesto 20 anni di reclusione per Luciano Bonazzoli e 4 anni e 4 mesi con 12mila euro di multa per Edo Dolci. Il 49enne bresciano di Gottolengo ed il 51enne di Marmirolo sono a processo per l’omicidio di Giorgio Gobbi, 43enne di Casteldidone e residente a Cicognolo quando, il 4 dicembre 2014, venne assassinato alla Luma, l’azienda di Viadana di proprietà di Bonazzoli, reo confesso. Il bresciano è accusato di aver pianificato il delitto, il mantovano di favoreggiamento. Prossima udienza martedì 8 marzo: parola alle difese per eventuali repliche. Roberto Infante, viadanese 51enne accusato di essere stato complice di Bonazzoli, comparirà alla sbarra il prossimo 15 febbraio.

© Riproduzione riservata
Commenti