Commenta

L'Interflumina appoggia
la Città dei Bambini
con le "isole di gioco"

A parlare è Sebastian Bacchieri, coordinatore tecnico della società sportiva con sede in Baslenga. “Riteniamo queste attività fondamentali per il bambino oggi, ma anche per l’adulto di domani".
interflumina-2015_ev

CASALMAGGIORE – Prime adesioni per “La Città dei Bambini”, l’evento organizzato dal Comitato Slow Town per la primavera prossima. In particolare l’Asd Atletica Interflumina ha scelto di appoggiare il progetto. “L’idea è quella di creare delle “isole di gioco” permanenti o non nel percorso della “Tangenziale dei Bambini”, dove i bambini possano praticare attività ludiche diverse come: salto della funicella, gioco della campana, arrampicata orizzontale ed altre attività “di strada”, tanto frequenti in passato, quanto sempre più rare nel presente, rimpiazzate purtroppo da giochi tecnologici,computer e social network che invocano invece alla sedentarietà”.

A parlare è Sebastian Bacchieri, coordinatore tecnico della società sportiva con sede in Baslenga. “Riteniamo queste attività fondamentali per il bambino oggi, ma anche per l’adulto di domani poiché servono ad insegnare gli schemi motori di base che avanzando con l’età sono sempre più difficilmente assimilabili. Inoltre stimolano a svolgere attività fisica ed è risaputo come questa sia fondamentale per la salute psico-fisica a tutte le età”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti