Commenta

Serafino Valla
in mostra
a Palazzo Ducale

valla-ev
Un'opera di Valla

SABBIONETA – Sabato 5 marzo alle ore 16,30 il Teatro all’Antica di Sabbioneta ospiterà l’inaugurazione della mostra ‘Serafino Valla radica l’arte in se stesso’, allestita presso Palazzo Ducale sino al 10 aprile. Si tratta della prima retrospettiva dell’artista nato a Luzzara e vissuto poi a Reggiolo dove muore nel 2014. E difficilmente qualificabile per appartenenza artistica. La naturalezza della sua espressione, può farlo considerare un naif, ma un naif del tutto particolare per l’intensità del suo pensiero che esprimeva non solo nei suoi dipinti e nelle sue sculture, ma anche nelle sue massime, pubblicate da docenti di filosofia.
L’appuntamento è prima al Teatro all’Antica, alle ore 16.30 con gli Interventi del sindaco Aldo Vincenzi, dei critici d’arte Alfredo Gianolio, Lia De Pra Cavalleri, Angelo Leidi, della docente LUA Annamaria Pedretti e della figlia dell’artista Giuseppina Valla. Partecipa il Maestro Paolo Gandolfi con la sua fisarmonica.

A seguire nelle sale espositive del piano nobile di Palazzo Ducale si inaugura la mostra con la prestazione di Adriana Dossi, che affascinata dalla bellezza e dalla modernità delle opere di Valla, con sensibilità si è calata nella sua anima poetica, creando questo momento vivo “Dentro La Mostra”. La realizzazione e la messa in scena di Adriana Dossi, comprende testi di Grazia Honegger Fresco, di Alfredo Gianolio e dello stesso Valla. Sarà accompagnata dalle musiche di Luca Pina.
La forma teatrale, intensa e di breve durata, ha visto la collaborazione ed il supporto di Lello Cassinotti e di Luca Sugliani. L’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino al 10 aprile.

Informazioni:
Ufficio IAT 0375.221044 Sabbioneta

giuseppina Valla
Tel. 0522.683832
Cella. 380.3338488
e-mail: giusy.valla@virgilio.it

Orari Fino al 1 ° aprile:
feriali:
9,30-13,00 /14.30 – 17.00 (escluso il lunedì)
Sabato e domenica:
9,30-13,00 /14.30 – 18.00

Orari dal 2 aprile:
feriali:
9,30-13,00 /14.30 – 18.30 (escluso il lunedì)
Sabato e domenica:
9,30-13,00 /14.30 – 19.00

© Riproduzione riservata
Commenti