Commenta

Il vinile torna
di moda anche
a Casalmaggiore

Iniziativa Pro Loco fissata per sabato 16 aprile.
vinile-ev

CASALMAGGIORE – C’era una volta il negozio di vinili… una cultura più viva che mai da celebrare. Lo farà anche Casalmaggiore, con un’iniziativa Pro Loco fissata per sabato 16 aprile: dalle ore 8.30 alle ore 13.00 con un mercato rionale di Piazza Turati e dalle ore 22.30 alla La Tana del Luppolo. Il Record Store Day (www.recordstoreday.com) è una giornata celebrata, a livello internazionale, ogni terzo sabato del mese di aprile di ogni anno ed il cui scopo, così come concepita da Chris Brown (un impiegato di un negozio indipendente di dischi statunitense), è quello di celebrare i negozi di dischi indipendenti in tutto il globo.

Partita dagli Stati Uniti la festa ha presto varcato i confini degli States abbracciando tutto il mondo in una vera celebrazione culturale della comunità degli amanti della musica e della socialità unica dei negozi di dischi con edizioni speciali di LP e mix di successo o con la stampa di importanti lavori discografici da far letteralmente impazzire il mondo dei collezionisti musicali. Già 350 le pubblicazioni annunciate solo in Italia.

Il Record Store Day è nato ufficialmente nel 2007 e viene festeggiato tramite speciali partecipazioni live di artisti nei negozi del mondo: performance, incontri e accoglienza con i propri fan e collezionisti di musica, nonché con l’organizzazione di mostre d’arte, stampa di vinili e CD in edizione speciale, insieme ad altri prodotti promozionali creati per l’occasione. Tutto per celebrare il rapporto tra i negozi di dischi ed i loro fan, il loro rapporto nella comunità della cultura locale riflesso su base mondiale.

La musica digitale ed i nuovissimi smartphone e lettori mp3 hanno sicuramente aiutato la diffusione della musica a livello mondiale nell’ultimo decennio di pari passo però con il depauperamento del valore dei supporti analogici e dei negozi di dischi; in molti casi soppiantati dai portali web di più facile fruizione ma sicuramente privi della missione sociale di convivialità unica e scambio culturale simbolo di una comunità come quella legata ad ogni negozio di dischi indipendente sparso per il pianeta.

L’Associazione Culturale Vinylistic ha nei suoi scopi quello di preservare e condividere la cultura nel mondo dell’intrattenimento ed in particolare quello dei Djs, fruitori principi del vinile in formato disco mix. E’ stato dunque naturale per il consiglio direttivo decidere di sposare la causa di Record Store Day e mettersi in prima fila a supporto nell’organizzazione di eventi anche nella città natale dove nel 2010 è nata l’associazione: Parma. Tanti i negozi di tutta Italia che hanno già partecipato alle edizioni precedenti e che hanno in serbo eventi da non perdere per la prossima edizione, quella del 2016 che cadrà sabato 16 Aprile che sarà la terza organizzata da Vinylistic direttamente coi propri artisti associati.

Gli artisti di Vinylistic, associazione parmigiana presieduta da Alberto Bolognesi, porteranno la loro cultura fortemente legata al vinile con appositi dj set in diversi punti della città, in strutture ricettive e locali d’intrattenimento che sposeranno la causa del #VinylisticRecordStoreDay.Per tutte le info potete visitare il sito web dell’associazione www.vinylistic.itdove trovare diversi temi legati alla professione musicale trattati con professionalità dagli amministratori dell’associazione che vede in prima fila l’amministratore Leo Mussini insieme ai propri collaboratori, anima del gruppo vinilistico aperto a tutti.

 

© Riproduzione riservata
Commenti