Commenta

Elezioni a Piadena,
Pietro Francesconi
si presenta

"Siamo una lista di centrodestra, mi ripeto nel dire che non ci nascondiamo dietro un dito ci riconosciamo in quei valori".
francesconi-ev
Pietro Francesconi

PIADENA – Pietro Francesconi, come già annunciato nelle passate settimane, rappresenterà il centro-destra alle prossime elezioni amministrative di Piadena. Nato a Piadena il 14 settembre del 1964, la sua famiglia d’origine è piadenese da generazioni e buona parte di essa vi risiede ancora. Attualmente vive ad Isola Dovarese con la moglie Flavia e i figli Eleonora e Luca. E’ un libero professionista titolare di una società che si occupa di rinnovabili ed efficientamento energetico.

Prima della candidatura a primo cittadino di Piadena ha maturato alcune altre esperienze amministrative. La sua prima esperienza politica risale alle amministrative di Isola dovarese 1994 come candidato consigliere in rappresentanza di Forza Italia. Dal 1999 al 2004 consigliere di minoranza sempre a Isola. Dal 2009 al 2014 è stato Assessore all’ambiente e allo sport della giunta Fantini.

Negli anni Francesconi si è impegnato in vari ambiti oltre a quello amministrativo: è stato presidente del gruppo sportivo di Isola ed anche Allenatore ed è stato Vice-Coordinatore del Distaccamento di protezione civile locale, che ha anche contribuito a far nascere. “Noi, siamo una lista di centrodestra, mi ripeto nel dire che non ci nascondiamo dietro un dito ci riconosciamo in quei valori, il nostro gruppo comprende tutte le ideologie che lo compongono, solo che abbiamo voluto porre al centro del nostro progetto le persone: di qui la nostra dichiarata connotazione civica, questo perché pensiamo che per Piadena, in questo momento, ci sia bisogno di un progetto di questo tipo”.  Insieme al candidato sindaco si unisce per ora la figura di altri due componenti della futura lista: Fabrizio Pozzi, per anni uomo di punta della protezione civile di Piadena e consigliere molto attivo nell’amministrazione Malanca dal 2004 al 2009, Rudy Bruschi Robusti fuoriuscito da Forza Nuova e attualmente consigliere di minoranza nel comune piadenese. La squadra è pronta, ma le carte saranno scoperte nelle prossime settimane. “Sono un imprenditore – afferma Francesconi – quindi ribadisco, per me vale la regola del merito, del lavoro e dell’impegno ed insieme al gruppo che compone la mia lista, sono convinto che potremo dare un notevole contributo al cambiamento e alla crescita di questo paese, sempre riconoscendo ciò che di buono è stato ottenuto col lavoro svolto dalle passate amministrazioni”.

“Conosco quali siano le mie responsabilità, il lavoro che mi attende e so cosa vuol dire rispetto della cosa pubblica, il mio gruppo è compatto e deciso nel proseguire il percorso che ci siamo imposti. A chi dovrà decidere se votarmi confermo e prometto di lavorare solo per Piadena e per la sua comunità. Il programma che intendiamo mettere in atto è importante, non in termini di spesa ma di valori e progetti che dovranno essere condivisi il più possibile dalla comunità. Parliamo di sicurezza e degrado, di manutenzione massiccia dell’esistente in tutte le aree del comune e delle sue frazioni, di sviluppo di progetti lasciati incompiuti. Quello che sta succedendo in Italia ed in Europa mi preoccupa, e conseguentemente anche la nostra comunità ne sta subendo le conseguenze, ma noi siamo determinati nel cercare il cambiamento. Siamo uniti da un progetto condiviso per Piadena e crediamo nel valore del lavoro di squadra. Lo conferma la nostra biografia”.

© Riproduzione riservata
Commenti