Commenta

Lions Club, i poster per la pace
più belli arrivano da
San Matteo e Dosolo

I ragazzi sono studenti dell’Istituto Comprensivo di Dosolo e Pomponesco, il professore che si è occupato della raccolta e scelta poster è Denis Moriconi. I ragazzi premiati sono per la scuola di San Matteo Nicolò Sanges e per Dosolo Patrizio Vezzoni.
poster-lions_ev

DOSOLO/VIADANA/POMPONESCO – Ogni anno i Lions club di tutto il mondo sono orgogliosi di sponsorizzare il concorso Un Poster per la Pace presso le scuole locali e i gruppi giovanili. Questo concorso artistico per bambini incoraggia i giovani di tutto il mondo a esprimere la propria visione della pace. Per oltre 25 anni, milioni di bambini di circa 100 paesi hanno preso parte al concorso.

Per l’annata in corso, sono stati premiati presso Villa Cavriani il 20 marzo due giovani artisti eletti vincitori della circoscrizione di Mantova. I ragazzi sono studenti dell’Istituto Comprensivo di Dosolo e Pomponesco, il professore che si è occupato della raccolta e scelta poster è Denis Moriconi. I ragazzi premiati sono per la scuola di San Matteo Nicolò Sanges e per Dosolo Patrizio Vezzoni.

Il tema del concorso Un Poster per la Pace 2016-17 è “Una celebrazione della pace”. Possono partecipare ragazzi che al 15 novembre abbiano compiuto 11, 12 o 13 anni. I poster vengono giudicati in base a criteri di originalità, merito artistico ed espressività del tema. I poster passano attraverso diversi livelli di selezione: locale, distrettuale, multidistrettuale e internazionale. A livello internazionale, la giuria, costituita da esperti di arte, pace, giovani, educazione e media, sceglierà il vincitore del primo premio e i vincitori dei 23 premi di merito.

Il vincitore del primo premio internazionale si aggiudicherà 5mila dollari e il viaggio a una speciale cerimonia di premiazione. Ognuno dei 23 vincitori del premio al merito riceverà un premio di 500 dollari in contanti e un certificato di partecipazione. Giovani – di 11, 12 e 13 anni d’età – sono invitati a dare espressione artistica alla loro visione della pace in occasione del Concorso Un Poster per la Pace Lions International. I Lions club di tutto il mondo sponsorizzano il concorso nelle scuole locali e nei centri giovanili. I partecipanti, utilizzando diverse tecniche, fra cui il disegno a carboncino, a pastello, a matita e a tempere, esprimono ogni anno un differente tema riferito alla pace. I lavori sono molto vari e riflettono le esperienze di vita e la cultura dei giovani artisti.

I giudici, esperti provenienti dal mondo dell’arte, dei media, dello sviluppo giovanile e delle comunità umanitarie, selezionano 24 finalisti internazionali, rappresentanti degli oltre 350mila bambini che partecipano al concorso ogni anno. I poster sono condivisi a livello globale attraverso internet, i social media, i diversi canali informativi e alcune mostre itineranti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti