Commenta

Tremenda carambola
a Viadana: una donna
all'ospedale in codice giallo

La donna al volante della Polo è finita in ospedale, presso l’Oglio Po di Vicomoscano, in codice giallo, mentre l’altra signora che guidava la Micra è rimasta visibilmente sotto choc ma non avrebbe riportato ferite gravi: il codice segnalato per lei è infatti verde. Illeso il camionista.
incidente-viadana_ev
Nella foto la scena dell'incidente

VIADANA – Vi sarebbe una mancata precedenza all’origine di un brutto schianto che ha coinvolte tre mezzi – due autovettura e un camion – all’incrocio tra via Convento e via Bonini, praticamente all’ingresso di Viadana attorno alle 14.30 di venerdì pomeriggio.

In particolare una Volkswagen Polo condotta da una donna, C. R. classe 1982 di Viadana, usciva da via Bonini immettendosi sulla via principale, ossia via Convento e, avvedendosi dell’arrivo di un camion Iveco, è finita proprio contro lo stesso mezzo pesante che stava sopraggiungendo da destra. La tremenda carambola ha poi portato la Polo, sbalzata di qualche metro, con una Micra nera condotta da M. Z., 64 anni di Viadana, dipendente della segreteria generale del Gruppo Saviola, che ha cercato di sterzare senza poter evitare l’impatto, finendo poi contro un paletto della segnaletica a bordo strada.

La donna al volante della Polo è finita in ospedale, presso l’Oglio Po di Vicomoscano, in codice giallo, mentre l’altra signora che guidava la Micra è rimasta visibilmente sotto choc ma non avrebbe riportato ferite gravi: il codice segnalato per lei è infatti verde. Illeso il camionista, 56enne originario di Quattro Castella, provincia di Reggio Emilia. Sul posto gli agenti della Polizia Locale di Viadana per i rilievi di legge e un mezzo dei Vigili del Fuoco, sempre di Viadana, per mettere in sicurezza in mezzo dopo il brutto scontro. L’intervento dei sanitari è avvenuti inizialmente in codice rosso, poi per fortuna le condizioni delle ferite sono risultate meno preoccupanti.

Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti