Commenta

Successo per
l'Aperavis
di Rivarolo del Re

Iniziativa dei giovani dell'Avis del comune rivarolese.
aperavis-ev
L'Aperavis di Rivarolo del Re

RIVAROLO DEL RE – Quest’anno l’associazione Avis di Rivarolo del Re ed Uniti ha deciso di ritentare, dopo il fallimento dell’anno scorso, l’evento Aperavis, per i giovani avisini e non. Iniziativa aperta a tutti i ragazzi dai 18 anni in sù per mostrare la vicinanza dell’Avis ai giovani e nello stesso tempo per invogliarli ad iscriversi all’associazione. Il consiglio direttivo ha deciso di lasciare carta bianca ad una piccola rappresentanza giovanile per organizzare l’evento aperto a tutti ma su prenotazione con ingresso e consumazione gratuiti a base di pizza patatine e stuzzichini. Ogni iscritto aveva in possesso solo 2 buoni consumazione Spritz, regola principale a cui l’Avis non ha concesso varianti e trasgressioni. Pizza, stuzzichini e analcolici erano invece a volontà. L’evento si è svolto sabato 14 maggio dalle ore 18:00 alle ore 21:00. Purtroppo per colpa del tempo non si è potuto svolgere la festa nel bel giardino del locale Prisma offerto dal comune ma all’ultimo, grazie alla pronta disponibilità di Don Luigi, si è riusciti a deviare i preparativi e le persone nella tensostruttura dell’oratorio. Numerosa la presenza giovanile grazie alla grande armonia tra i giovani organizzatori e gli invitati e grazie alla facile e moderna comunicazione di Facebook e Whatsapp. In totale la presenza è stata di 70 persone compresi anche i ragazzi del consiglio direttivo che insieme al barman hanno sorvegliato e gestito in diretta l’evento. L’Avis di Rivarolo del Re ed Uniti ringrazia i giovani organizzatori, il DJ, il barman, il sindaco, il don e i volontari che hanno permesso la buona riuscita dell’Aperavis.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti