Commenta

Una conviviale
'americana' per
il Rotary

Giambiasi-straniere-Morini-Meneghetti-ev
Giambiasi, due rotariane straniere, Morini e Meneghetti

SOLAROLO RAINERIO – Una conviviale dai toni decisamente internazionali quella che ha visto protagonisti nell’ultimo interclub dell’anno i Rotary Club Casalmaggiore Oglio Po e Piadena Oglio Chiese. Lo spunto era dato dalla presenza, al ristorante La Clochette, di 8 ospiti del Distretto 5080 (tra Stati Uniti e Canada), rotariani che sono in visita in Italia e sono rimasti ospiti presso rotariani dei due club. Gli americani hanno potuto apprezzare le bellezze artistiche delle province di Cremona e Mantova, e l’anno prossimo riceveranno i nostri rotariani per ricambiare l’ospitalità. Ma alla Clochette erano presenti anche giovani dagli Stati Uniti e dal Brasile nell’ambito dello scambio Rye (Rotary Youth Exchange). Si tratta di un programma che consente a giovani di tutto il mondo di trascorrere un periodo breve, medio o lungo (fino a un anno) in un altro paese, ospiti di famiglie rotariane. Più un Distretto riesce ad ospitare giovani stranieri, più ragazzi di quel Distretto hanno la possibilità di viaggiare nel mondo. Per dare l’idea, oggi oltre 30 ragazzi del Distretto sono ospitati in varie parti del mondo (sono 130 all’anno), e altrettanti giovani stranieri si trovano da noi. Per presentare i contenuti del Rye era presente a Salarolo Giorgio Giambiasi, che del programma Scambio Giovani è il Delegato Distrettuale. Tra i vari contenuti presentati da Giambiasi, il costo ridotto per chi partecipa: a carico della famiglia ci sono solo 1000 euro (più qualche spesa accessoria) per il programma annuale, il resto è interamente a carico del Rotary. E fruitori non sono solo i rotariani, anzi, tanti ragazzi del territorio sono beneficiari del progetto. In sala, oltre ai soci e loro ospiti, e agli stranieri già indicati, c’era anche una rappresentanza del club Rotaract e 4 reduci del recente Ryla Junior. Tutti costoro sono intervenuti per illustrare le rispettive esperienze. Una serata non solo internazionale ma anche giovane dunque. D’altro canto i presidenti dei due club Meneghetti e Morini hanno ribadito come il Rotary da qualche anno abbia aumentato la sua attenzione nei confronti dei giovani. Nel corso della bella serata è stato presentato anche il Rala 2016 (Rotarian Adult Leadership Award), un convegno che Casalmaggiore ospiterà sabato 18 giugno presso il Centro di Medicina dello Sport in Baslenga. Il titolo è “Tecniche di autodifesa per manipolazioni mentali” e il docente sarà il professor Roberto Bondavalli. Si parlerà dunque degli inganni della mente, delle emozioni manipolate, del gioco delle credenze, e dei condizionamenti di massa.

Vanni Raineri

© Riproduzione riservata
Tags
Commenti