Commenta

Due mesi di lezioni
speciali di economia
per i ragazzi del Sanfelice

Sanfelice_ev
Il Sanfelice di Viadana

VIADANA – L’Istituto Tecnico Economico “E. Sanfelice” ha organizzato, in collaborazione con banca UniCredit, una serie di incontri per le classi seconde e per le classi quinte su alcune tematiche, particolarmente interessanti ed attuali, legate agli argomenti trattati nel corso dell’anno scolastico nella disciplina di economia aziendale. Dopo un primo incontro con gli esperti UniCredit della sezione formazione i docenti dell’ITE di economia aziendale hanno definito gli ambiti e il momento in cui doveva tenersi l’intervento nelle singole classi. Le tematiche proposte da UniCredit sono veramente molte e tutte in egual misura interessanti, pertanto si è deciso di iniziare quest’anno la collaborazione con l’istituto di credito per proseguire, poi, nei prossimi anni scolastici. Gli argomenti scelti per il corrente anno scolastico sono stati: per la classi seconde gli strumenti di pagamento bancari e per le classi quinte i piani aziendali e il business plan e i finanziamenti all’imprenditoria.

L’esperto UniCredit, Luciano Riva ha, nei mesi di aprile e maggio, incontrato tutte le classi coinvolte, organizzando l’intervento di due ore per classe nelle seconde e di sei ore per classe nelle quinte. Un impegno veramente oneroso che Riva ha saputo affrontare con competenza, professionalità ed efficacia. Gli alunni sono stati coinvolti in modo attivo e partecipe mostrando interesse e attenzione. Sono queste iniziative che caratterizzano la scuola e la legano al territorio, creando momenti importanti per la formazione dei nostri ragazzi e per avvicinarli alle problematiche attuali. In particolare, alcuni allievi, potranno servirsi delle informazioni e della collaborazione di Riva per redigere il lavoro di “tesina” da presentare al prossimo Esame di Stato. All’istituto auspicano che la collaborazione continui nei prossimi anni e si ringrazia per l’apporto tanto prezioso che UniCredit ha dato nella veste del suo esperto.

 

© Riproduzione riservata
Commenti