Cronaca
Commenta

Riforma sanitaria, lunedì l'incontro all'Oglio Po

Alle ore 17,00 presso la sala riunioni l'iniziativa organizzata dal consigliere regionale del Nuovo Centro Destra, Carlo Malvezzi.

L'ingresso dell'ospedale Oglio Po

CASALMAGGIORE – Ha per titolo “Ambito omogeneo casalasco-viadanese: al cuore della riforma sanitaria” l’incontro in programma domani, lunedì 6 giugno, alle ore 17.00, presso la sala riunioni dell’ospedale Oglio Po. Promotore dell’iniziativa è il consigliere regionale Carlo Malvezzi (NCD) che ne ha spiegato la finalità: “Abbiamo lavorato in Regione Lombardia per verificare la possibilità di una gestione unitaria del territorio dell’Oglio Po dal punto di vista sanitario e questa possibilità c’è. Ora si tratta di capire come tale gestione sarà messa in pratica. L’incontro, che è aperto a cittadini, operatori sanitari, medici, amministratori, servirà esattamente a questo”.

Oltre ai saluti dell’assessore regionale Gianni Fava, del consigliere regionale mantovano Annalisa Baroni e dello stesso Malvezzi, sono previsti gli interventi del direttore dell’ATS della Valpadana, Aldo Bellini; il direttore della ASST di Cremona, Camillo Rossi; il direttore della ASST di Mantova, Luca Stucchi.

Malvezzi ricorda che quando si parla di Oglio Po ci si riferisce “ad un’area di 90mila abitanti che per storia, comodità logistica e servizi ha una stretta relazione nonostante sia ricompresa in due diverse province. Un’unica regia dal punto di vista sanitario avrà come risultato una miglior presa in carico del paziente e una continuità assistenziale tra ospedale e territorio”.

© Riproduzione riservata
Commenti