Commenta

Sabbioneta,
arte contemporanea
a Palazzo Forti

mostra-sabbioneta-palazzo-forti-ev
I relatori dell'inaugurazione
SABBIONETA – “Occorerebbe convincere i turisti a fare venti passi in più per spingerli ad arrivare sino a Palazzo Forti”: questo uno dei passaggi del sindaco Aldo Vincenzi che sabato mattina ha presenziato all’inaugurazione della Mostra d’Arte Contemporanea allestita appunto a Palazzo Forti, un ambiente prestigioso e pieno di storia che purtroppo non suscita lo stesso interesse ad esempio di Palazzo Giardino, la Galleria o Palazzo Ducale. Molto interesse invece attorno all’esposizione che, aperta il 2 aprile con la Primavera dei naif reggiani, i Paesaggisti figurativo dal 30 aprile al 29 maggio e l’Astratto informale inaugurata appunto sabato con estensione sino al 26 giugno.
Notevoli e importanti le presenze artistiche con pittori di fama quali Marco Lusetti, Giovanni Parmiggiani (Ural), Giorgia Gasperi, Felice Maietta, Eugenio Montanari (Tanari), Giovanna Caprari e Luca Catellani. All’inaugurazione, oltre al sindaco era presente Massimo Gualerzi della Pro Loco instancabile promotore di iniziative assieme alla tenacissima Roberta Bertazzoni. Assieme ai quadri è possibile ammirare anche i famosi tavolini di Filigenio Belesia intarsiati secondo la scuola di Rolo. Notata anche la presenza del noto critico d’arte reggiano Marco Cagnolati.
Rosario Pisani

© Riproduzione riservata
Commenti