Commenta

Maglia, Asinari, Cavazzini:
casalasco nel segno
della continuità

Con 262 voti Dino Maglia supera lo scoglio del quorum e si conferma primo cittadino di San Martino del Lago. Plebiscito per Pierguido Asinari a San Giovanni: 71,67%. A Piadena vince Ivana Cavazzini con il 65,67%. A Marcaria Malatesta batte Simonazzi per 12 voti.
asinari-maglia-cavazzini-ev
A sinistra: Asinari e Maglia festeggiano. A destra: la soddisfazione della lista di Cavazzini

I cittadini di quattro comuni del comprensorio Oglio Po sono chiamati ad eleggere un nuovo sindaco. Urne aperte dalle ore 7 a Piadena, San Giovanni in Croce, San Martino del Lago e Marcaria. Si vota sino alle ore 23. Una volta chiusi i seggi, si procederà con lo scrutinio. Gli uffici elettorali resteranno aperti dalle 7 alle 23 per chi avesse smarrito la tessera elettorale. I votanti potranno esprimere una sola preferenza per i candidati consiglieri (12 a Piadena e Marcaria, 10 San Giovanni in Croce e San Martino del Lago).

SCRUTINIO IN DIRETTA

ore 00,31: Dino Maglia rieletto sindaco a San Martino del Lago con 262 voti.
ore 1,42: Pierguido Asinari esulta a San Giovanni in Croce. col 71,67% è eletto sindaco per il secondo mandato.
ore 2,47: Ivana Cavazzini festeggia a Piadena. Con il 65,62% dei voti è eletta sindaco per la seconda volta in tre anni. Pietro Francesconi si ferma al 34,37%.
ore 3,39Carlo Alberto Malatesta ha la meglio su Stefano Simonazzi per 12 voti ed è il nuovo sindaco di Marcaria.

Asinari (San Giovanni) e Maglia (San Martino) festeggiano la rielezione

Asinari (San Giovanni) e Maglia (San Martino) festeggiano la rielezione

La soddisfazione della lista di Cavazzini a Piadena

La soddisfazione della lista di Cavazzini a Piadena

 

PIADENA (affluenza ore 12: 23,43%; ore 19: 51,29%; ore 23: 64,44%)

  • Ivana Cavazzini – Obiettivo Piadena 65,62% – 1115 voti
  • Pietro Francesconi – Piadena al Centro 34,37% – 584 voti

SAN GIOVANNI IN CROCE (affluenza ore 12: 27,82%; ore 19: 58,93%; ore 23: 70,91%)

  • Pierguido Asinari – Continuità e Rinnovamento: 71,67% – 696 voti
  • Libero Monteverdi – Il Comune per tutti: 28,32% – 275 voti

SAN MARTINO DEL LAGO (affluenza ore 12: 24,39%; ore 19: 51,88%; ore 23: 65,85%)

  • Dino Maglia – Lista per il comune: 262 voti

MARCARIA (affluenza ore 12: 26,06%; ore 19: 54,68%; ore 23: 68,30%)

  • Bruno Casagrande – Marcaria in movimento: 3,51% – 130 voti
  • Roberta Cominotti – Per il comune per il lavoro: 2,84% – 105 voti
  • Carlo Alberto Malatesta – Obiettivo Marcaria: 43,63% – 1612 voti
  • Katia Pognani – Marcaria innova: 6,68% – 247 voti
  • Stefano Simonazzi – #Marcaria2016: 43,31% – 1600 voti

 

IL VOTO

AFFLUENZA ORE 12 – Il primo dato ufficializzato dalla Prefettura arriva dalla parte mantovana del comprensorio Oglio Po: a Marcaria i votanti recatisi alle urne prima delle ore 12 di domenica raggiungono il 26,o6% del totale. Nel casalasco, la percentuale più elevata si registra a San Giovanni in Croce, con il 27,82%. A Piadena l’affluenza alle ore 12 è del 23,43%, mentre a San Martino del Lago il dato si assesta al 24,39%. In provincia di Cremona sono 14 i Comuni chiamati al voto: 23,52% la media dell’affluenza a mezzogiorno di domenica, con San Giovanni in Croce a vantare la percentuale più elevata e Cremosano quella più bassa (21,40%). Nel mantovano, con 8 municipalità chiamate alle urne, la media complessiva è simile al cremonese (23,32%), con picco positivo a Redondesco (30,47%) e negativo a Quistello (20,03%). Sia nel cremonese che nel virgiliano l’affluenza è nel complesso più elevata rispetto a quella rilevata a livello nazionale: 17,99%.

AFFLUENZA ORE 19 – San Giovanni in Croce fa registrare un’affluenza del 58,93%: è il primo dato della seconda rilevazione certificato dalla Prefettura di Cremona. Scongiurato il pericolo commissariamento a San Martino del Lago, dove un solo candidato si presentava agli elettori (il sindaco uscente Dino Maglia) e lo sfidante principale era il raggiungimento del 50% + 1 dei votanti. Il quorum è stato superato prima delle ore 19: il 51,88% degli aventi diritto si è recato alle urne di San Martino. A Piadena il dato dei votanti è del 51,29%, a Marcaria il 54,68%. La media provinciale cremonese è del 54,88%, più alta rispetto a quella mantovana che si ferma al 51,05%. A livello nazionale, la media è del 46%.

AFFLUENZA ORE 23 – Seggi chiusi in tutti Italia. Nel comprensorio Oglio Po, il primo comune a comunicare alla Prefettura il dato sull’affluenza definitivo è San Giovanni in Croce: 70,91%, quasi il 10% in meno rispetto alle elezioni del 2011 quando a votare furono l’80,31% degli aventi diritto. A San Martino del Lago l’affluenza è del 65,85% (nel 2011 fu del 74,72%). A Piadena il dato si assesta sul 64,44% (nel 2014 fu del 73,61%). A Marcaria hanno votato il 68,30% degli aventi diritto (nel 2011 raggiunsero il 71,63%).

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti