Commenta

Il Fotocine Casalasco
mette in mostra
le associazioni di volontariato

Inaugurata sabato l'esposizione 'Tanti per tutti', visitabile presso la Pro Loco di Casalmaggiore sino al 10 luglio.
fotocine-volontariato-ev
L'inaugurazione della mostra

CASALMAGGIORE – Una mostra collettiva, che diventa contemporanea rispetto ad altre 150 esposizioni organizzate in tutta Italia per celebrare il volontariato, nella sua espressione più vicina, locale, tangibile. Immagini che raccontano dell’impegno di tante persone, di mani tese verso il prossimo, verso chi ha bisogno di aiuto o di assistenza. Così il Fotocine Casalasco ha partecipato al richiamo del progetto ‘Tanti per tutti’ della Fiaf, la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche e della Cifa, il Centro Italiano della Fotografia d’Autore: ritrarre i volontari che si spendono per gli altri, offrendo loro una degna vetrina. Così è nata un’iniziativa nazionale, con fase finale e inaugurazione di 150 mostre in contemporanea il 10 giugno.

A presentare l’esposizione, allestita nella sede della Pro Loco di Casalmaggiore e visitabile sino al 10 luglio, è stato il presidente del Fotocine Casalasco, Tiziano Schiroli, affiancato dai “soci” del circolo. “Se abbiamo dimenticato di contattare qualche associazione, ce ne scusiamo. Ringraziamo la Pro Loco per lo spazio e l’aiuto che ci offre per le nostre iniziative”: ha aperto l’inaugurazione Schiroli. “Per noi è un onore ospitare questa mostra – ha commentato la presidente Pro Loco Cinzia Soldi -. Sappiamo l’importanza del volontariato e lo sforzo quotidiano che fanno queste associazioni per andare avanti”.

Paolo Mangoni, del Fotocine Casalasco, ha quindi spiegato il percorso che ha portato all’esposizione, mentre Davide Cavalli, delegato provinciale della Fiaf di Cremona, ha evidenziato come “l’interesse nei confronti del tema si sia impennato in corso d’opera”: “Si tratta di un progetto molto sentito, per il quale ringraziamo anche Sara Ferrari del Cisvol”. L’ultimo applauso, Tiziano Schiroli, ha voluto riservarlo “ai soci del circolo, soprattutto alle donne, che hanno messo davvero molto impegno in questa iniziativa”.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti