Commenta

Lo sport in piazza ora è
anche di squadra: street
basket tornerà presto

Sono bastati un canestro, posizionato all’incirca a metà piazza, una dozzina di palloni e poi la fantasia dei ragazzini ha fatto il resto, sotto lo sguardo compiaciuto di Matteo Zerbini, presidente dell’E’ Più Casalmaggiore che dalle 19.30 fin quasi a mezzanotte è rimasto a presidiare il campetto realizzato ad hoc.
street-basket_ev

CASALMAGGIORE – Lo sport in piazza Garibaldi, a Casalmaggiore. Non è una novità assoluta, dato che negli anni, e pure nei mesi, scorsi sono state organizzate gare di corsa e momenti, anche goliardici, di vario genere ma sempre con una componente sportiva ben presente. Ricordiamo le iniziative di podismo, di ciclismo e, lo scorso autunno, pure il palo della cuccagna, giusto per restare ai tempi recenti, senza scordare l’Europa Run che si correrà il 6 luglio. Tuttavia pare si stia assistendo ad un ritorno anche per gli sport di squadra: il primo assaggio si è avuto durante il primo dei Giovedì d’Estate organizzata dalla Pro Loco di Casalmaggiore, quando grazie al lavoro dei Thunder, di fatto una costola appositamente creata dalla Pallacanestro E’ Più, team cittadino che ha sfiorato il salto in C Silver, sono state pensate sedute di tiro e mini tornei sul “listone” di Casalmaggiore.

Sono bastati un canestro, posizionato all’incirca a metà piazza, una dozzina di palloni e poi la fantasia dei ragazzini ha fatto il resto, sotto lo sguardo compiaciuto di Matteo Zerbini, presidente dell’E’ Più Casalmaggiore che dalle 19.30 fin quasi a mezzanotte è rimasto a presidiare il campetto realizzato ad hoc. Inizialmente si sono affacciati ragazzini non iscritti al club, in qualche caso anche neofiti che per la prima volta hanno approcciato con la palla a spicchi; successivamente i tornei di tre contro tre (e spesso anche di cinque contro cinque) sono andati avanti, facendo venire l’acquolina allo stesso Zerbini.

Pare infatti che il club del cesto casalese abbia preso contatti per organizzare veri e propri eventi strutturati sin dalla prossima estate: “Probabilmente non riusciremo da settembre, che è dietro l’angolo – ha spiegato il presidente dell’E’ Più – ma dal prossimo giugno sarebbe bello pensare a piazza Garibaldi come ad un luogo fisso dello street basket estivo”. Un appuntamento a ritmo di hip hop o comunque di “musica da strada”, per intenderci, come la colonna sonora che giovedì a Casalmaggiore ha accompagnato le esibizioni al tiro dei giovanissimi cestisti.

In attesa del prossimo giugno, comunque, lo sport in piazza Garibaldi tornerà molto presto: il 6 luglio, come detto, via all’Europa Run; il 7 luglio prossimo, invece, ultimo dei quattro Giovedì d’Estate, la Pomì Casalmaggiore porterà sul “listone” un’esibizione di beach volley. In quel caso, naturalmente, non si potrà giocare su porfido e marmo e servirà un campetto appositamente realizzato in sabbia. Ma tant’è, la tradizione dello street sport e dello sport in piazza a Casalmaggiore, ammesso che mai se ne fosse andata, è ufficialmente rilanciata anche per le discipline di squadra.

Giovanni Gardani 

© Riproduzione riservata
Commenti