Un commento

Treni, Regione approva
raddoppio Cremona-Mantova
Ok anche all'autostrada

“La principale novità – sottolinea Malvezzi – è rappresentata sicuramente dal raddoppio della linea ferroviaria Mantova-Cremona-Milano, infrastruttura tra le più rilevanti sia per i pendolari sia per il traffico delle merci. La direttrice su Milano è, infatti, la più trafficata ed economicamente interessante del sud Lombardia".
treni_ev

MILANO – Raddoppio della linea ferroviaria Mantova-Cremona-Milano, conferma della realizzazione dell’autostrada regionale Cremona-Mantova, completamento della Paullese e interventi per rendere navigabile il Po. Questi i principali progetti che interesseranno la provincia di Cremona, e in particolare il Casalasco, contenuti nel nuovo Piano regionale della Mobilità e dei Trasporti su cui la Commissione Territorio ha espresso giovedì parere favorevole a maggioranza.

“Dopo oltre 30 anni la Regione – evidenzia il consigliere regionale del Nuovo Centrodestra Carlo Malvezzi – approva un nuovo Piano dei trasporti regionali, necessario per lo sviluppo economico della Lombardia e per dare risposte alle esigenze di mobilità delle merci e delle persone che vivono e lavorano nel nostro territorio. Un provvedimento che dedica molta attenzione alla provincia di Cremona con interventi innovativi e il completamento di opere da tempo richieste dalle realtà locali e dai cittadini”.

“La principale novità – sottolinea Malvezzi – è rappresentata sicuramente dal raddoppio della linea ferroviaria Mantova-Cremona-Milano, infrastruttura tra le più rilevanti sia per i pendolari sia per il traffico delle merci. La direttrice su Milano è, infatti, la più trafficata ed economicamente interessante per tutto il territorio del sud Lombardia. Un’opera a lungo attesa e richiesta dai nostri territori e da tutti i soggetti economici che Regione Lombardia ha deciso di inserire tra le opere strategiche, grazia all’attenzione del Presidente Maroni”.

“Per quanto riguarda poi il sistema autostradale – continua il consigliere del Nuovo Centrodestra – non possiamo non citare la conferma della previsione dell’autostrada regionale Cremona Mantova sulla quale la maggioranza ha bocciato un emendamento contrario presentato dal M5S con l’astensione del Partito Democratico. E il completamento della Paullese per quanto riguarda i due tratti mancanti nel milanese”. Infine il consigliere del Nuovo Centrodestra, Carlo Malvezzi, ha sottolineato la conferma del progetto per rendere navigabile il Po, progetto cofinanziato da Regione Lombardia e dall’Unione Europea. Il documento approderà in aula consiliare il 12 luglio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti
  • jimmy

    Approvato anche lo sbarco su Marte dei cittadini lombardi e il teletrasporto